Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 gennaio 2009

Ribery alla guida del pullman del Bayern: incidente a Dubai

print-icon
rib

Franck Ribery in uno scontro (per fortuna soltanto di gioco) con il viola Kuzmanovic

In ritiro con la squadra il francese si sostituisce all'autista e reca danni al mezzo e all'hotel. Starà ora al general manager Uli Hoeness regolare i danni causati dal fantasioso centrocampista improvvisatosi conducente

Meglio in campo che al volante. Specialmente se il volante è quello più complicato di un pullman. Il pullman del Bayern Monaco.
E' finito con un paio di cartelli travolti e graffi sulla fiancata lo scherzo di Franck Ribery, che a Dubai (dove la squadra sta tenendo il suo ritiro invernale) ha deciso di sostituirsi all'autista del pullman del Bayern Monaco ed ha scorrazzato attorno all'hotel, con i compagni in ostaggio.

"Sappiamo tutti quali sono le sue abilità alla guida, purtroppo", ha poi scherzato l'allenatore Jurgen Klinsmann. Tim Borowski ha invece parlato di una "situazione infelice" per la squadra, che ha raccontato avere subito un "piccolo choc". Resta però il fatto che Ribery non ha la patente per guidare il pullman e che il suo scherzo non è piaciuto all'hotel, che fornisce alla squadra il lussuoso mezzo. Starà ora al general manager Uli Hoeness regolare i danni causati da Ribery. Che si è confermato tanto fantasioso in campo, quanto "pazzo" fuori.