Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
31 marzo 2009

Di Natale, niente operazione ma la stagione è finita

print-icon
mon

Il campaccio di Podgorica è costato caro al capitano bianconero, che salterà tutto il finale di stagione

Un comunicato sul sito ufficiale dell'Udinese ha reso noto che il suo capitano non si sottoporrà ad alcun intervento di riparazione in seguito al trauma riportato ai legamenti nella partita contro il Montenegro. In ogni caso si parla di stagione finita

COMMENTA NEL FORUM UDINESE

Stagione finita ma niente intervento chirurgico. Antonio Di Natale seguirà solo una terapia conservativa per curare la parziale lesione del legamento crociato anteriore e la distrazione del collaterale interno del ginocchio sinistro, che si è procurato sabato scorso in Montenegro-Italia.

Lo ha reso noto l'Udinese con una nota sul sito ufficiale: "Il giocatore Antonio Di Natale si è sottoposto oggi a Barcellona ad una artroscopia di tipo diagnostico che ha evidenziato una integrità dei menischi, una lesione minima del legamento crociato anteriore, una lesione di primo grado del legamento collaterale mediale e una integrità delle restanti strutture articolari.
Non è pertanto previsto alcun intervento ricostruttivo di riparazione. L'accertamento è stato eseguito dal dottor Cugat, assistito dai medici dell'Udinese, dott. Bernardino Petrucci e dott. Fabio Tenore. Il giocatore rientrerà a Udine nei prossimi giorni per iniziare la fase riabilitativa. I tempi di recupero sono da ritenersi molto più brevi rispetto a quanto previsto nel caso di intervento chirurgico. La società esprime il proprio dispiacere per l'infortunio del proprio tesserato ma, visto l'esito degli accertamenti, confida in una pronta guarigione del capitano".

In ogni caso per l'attaccante si può parlare di stagione finita.