Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 aprile 2009

Mourinho: bene solo il primo tempo, il pareggio non mi piace

print-icon
int

Mario Balotelli e Davide Santon esultano al gol dell'1-0

L'allenatore nerazzurro analizza così il 2-2 casalingo contro il Palermo: "Abbiamo iniziato la gara nel migliore dei modi, in seguito non siamo stati più concentrati e l'intensità è calata, ma la situazione in classifica va ancora molto bene"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

VINCERE E' NELLE TUE MANI, GIOCA A FANTASCUDETTO

"Primo tempo tra i migliori del nostro campionato, secondo senza concentrazione e poca intensità''. Ecco la fotografia di Jose Mourinho sul 2-2 dell'Inter contro il Palermo, dopo aver chiuso la prima frazione in vantaggio di due reti. Il pareggio naturalmente non mi piace - ha proseguito il tecnico ai microfoni di Sky - ma questa sera al peggio potremo avere sette punti di vantaggio sulla Juventus. Se a luglio mi avessero detto che a sette partite dalla fine avrei avuto sette punti di vantaggio sulla seconda avrei accettato subito. Se poi dovessero essere nove o dieci, tanto meglio.

Calo di attenzione? E' un peccato che nessuno ha sentito quello che dicevamo nello spogliatoio nell'intervallo, dicevamo proprio che non era finita e che se loro andavano sul 2-1 la partita poteva essere diversa. Purtroppo hanno pareggiato subito e non abbiamo avuto neppure il tempo di reazione. Loro potevano fare il 3-2 e sarebbe stata una punizione eccessiva per noi. Sembra che l'Inter non voglia chiudere il campionato. Il Palermo era tranquillo, non aveva pressioni, hanno giocatori di qualità e ci hanno creato difficoltà. Questo risultato per me ha un po' il sapore della sconfitta ma il calcio è questo. Balotelli? E' un giocatore dal grande potenziale che dal punto di vista mentale puo' ancora imparare, lavora bene e fa domande. Non e' ancora un prodotto finito".