Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
29 luglio 2009

Serie A, ecco i calendari. Segui l'evento su SKY.it alle 17

print-icon
tot

Il nuovo pallone ufficiale della serie A al via il 23 agosto

Oggi il varo nella sala del Coni a Roma, on air su SKYSport24 e online su SKY.it. Si gioca dal 22 agosto. Sparite le "teste di serie", ecco tutte le regole del 2009-2010. Diritti tv: altri tre anni di grande calcio su SKY, fino al 2012

ALTRI TRE ANNI DI GRANDE CALCIO CON SKY

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO ITALIANO

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

Chissà che il computer non regali una partitissima già ad agosto. Nel varo dei calendari dei campionati di calcio di serie A e B, che saranno sorteggiati oggi alle 17 nel salone d'onore del Coni a Roma, sparite già dall'anno scorso le cosiddette "teste di serie", si dovrà comunque tener conto di diversi criteri. Il risultato dell'elaborazione definirà le domeniche di molti italiani: il momento clou on air su SKYSport24 e online su SKY.it dalle 17!

Intanto, nelle città che presentano due società in serie A (Roma, Milano e Genoa) l'ordine di esordio in casa è invertito rispetto al campionato scorso. Il primo effetto pratico è che debutteranno a San Siro i campioni d'Italia dell'Inter, a Marassi il Genoa e all'Olimpico di Roma la Lazio.

Un altro criterio prevede che non si possano incontrare nella stessa giornata squadre che si erano incontrate l'anno scorso. Ad esempio, alla prima l'Inter non potrà ritrovare la Sampdoria, il Napoli la Roma ecc. Sempre alla prima non potranno incontrarsi tra loro società che si sono già incontrate nella prima giornata degli ultimi due campionati. L'avversaria dell'Inter potrebbe teoricamente essere il Milan (che deve giocare in trasferta) o la Roma, ma non la Juventus che dovrebbe cominciare in casa, né la Sampdoria avversaria dell'anno scorso, né l'Udinese, quello di due anni fa.

Questi gli altri criteri che guideranno il computer:
- nelle ultime quattro giornate le gare in casa sono perfettamente alternate a quelle in trasferta;
- non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone;
- nel caso in cui vi siano due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l'altra in trasferta;
- le società che hanno giocato in trasferta l'ultima gara del  campionato scorso, giocano in casa l'ultima partita e viceversa;
- nei turni infrasettimanali serali (5/a e 10/a di andata, 11/a di ritorno) non sono possibili incontri tra Fiorentina, Inter,  Juventus, Milan e Roma né i derby di Genova, Milano e Roma. Gli  incontri si giocheranno il mercoledì alle 20.45 con un  posticipo il giovedì alle 20.45;
- le società partecipanti alle Coppe europee non si incontrano tra loro nelle giornate sesta, nona, tredicesima, quindicesima e sedicesima, quelle poste tra un turno di Europa League con gare al giovedì e un turno successivo di Champions;
- i tre derby cittadini si giocano in giornate diverse tra loro;
-infine, gli orari di inizio delle gare del campionato di serie A sono i seguenti: un anticipo sabato ore 18, un anticipo sabato ore 20,45, sette gare domenica ore 15, un posticipo la domenica alle 20.45.

Il campionato parte domenica 23 agosto con due anticipi sabato 22 (alle 18 e alle 20.45). Nelle prime due giornate, quelle del 23 e 30 agosto, il grosso delle partite si gioca la domenica sera con inizio alle 20.45, due anticipi al sabato (ore 18 e 20.45) e un altro anticipo la domenica alle 18. La diciottesima di andata si gioca mercoledì 6 gennaio 2010 con inizio alle 15 con un anticipo alle 12.30 e un posticipo alle  20.45. Niente anticipi e posticipi nelle ultime due giornate di ritorno.