Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 settembre 2009

Ranieri prepara i suoi: "Con il Cska ci sarà da soffrire"

print-icon
ran

Alla vigilia della sfida con i bulgari del Cska Sofia il tecnico giallorosso parla delle scelte che farà, tenendo conto del delicato impegno di domenica in campionato col Napoli. GUARDA GRATIS TUTTI I GOL DELLA ROMA

In Europa per dimostrare che la cura Ranieri inizia a fare il suo effetto e che quanto di buono visto dopo l'arrivo del tecnico romano, non è solo frutto del caso. Domani sera all'Olimpico arriva il Cska Sofia per il secondo match della fase a gironi di Europa League e la squadra giallorossa è chiamata alla prova del nove.

Ranieri non ha dubbi sul fatto che questa sia la strada giusta per guarire la Roma, ma chiede ovviamente tempo. "Come per tutti i malati - attacca il tecnico giallorosso alla vigilia - ci sono le cure, che fanno effetto ma non abbiamo la bacchetta magica per cui prendi una cosa e guarisci subito. No, piano piano. Passiamo da una vecchia fase a una nuova e spero di avere la continuità dei risultati positivi. E' questa l'unica medicina".

"Sicuramente anche giocatori come Totti possono perdere brillantezza giocando così tanto, quindi valuterò bene tutte le situazioni - continua Ranieri. Domenica c'è una gara bella. Devo vagliare attentamente se ed eventualmente chi far riposare, considerando anche che qualcuno è reduce da infortuni".

Alla fine rientrerà prima Doni che l'ultimo arrivato Lobont. Ci dovrebbe essere infatti l'estremo difensore brasiliano nella Roma che domani sera, all'Olimpico, affronterà il Cska Sofia in Europa League. Il condizionale è d'obbligo visto il lungo infortunio che ha tenuto per così tanto tempo Doni lontano dal campo. Portieri a parte, Ranieri dovrebbe ricorrere al turnover in vista della sfida di domenica in campionato, sempre all'Olimpico, contro il Napoli. Sul campo oggi non si sono visti Mexes, Cassetti e Taddei mentre Baptista ha lavorato in maniera differenziata assieme a Brighi: unico disponibile dei cinque che si sono allenati a parte.

Il tecnico ha lavoro molto sulla tattica e quella che scenderà in campo domani sera dovrebbe essere una Roma con il 4-4-2 con Cerci e Perrotta esterni di centrocampo e Totti-Vucinic coppia d'attacco.
Probabile formazione (4-4-2): Doni; Motta, Burdisso, Juan, Riise; Cerci, De Rossi, Pizarro, Perrotta; Totti, Vucinic.

GUARDA LA MOVIOLA DI MARIO SCONCERTI

GUARDA TUTTI I GOL DELLA ROMA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT