22 gennaio 2010

Camorra, anche i Boss-tifosi vogliono la foto con Hamsik

print-icon
ham

Anche i bossi tifosi non riescono a fare meno di una foto con i propri, ignari, beniamini

Lo slovacco, Cannavaro e Roberto Carlos (del tutto ignari) ritratti insieme ai capi clan della malavita napoletana. No, non è uno scherzo, ma quanto scoperto dalla procura di Napoli. Scatti di cui i boss si vantano e vanno profondamente gelosi. IL VIDEO

COMMENTA NEL FORUM DEL NAPOLI

Foto con campioni del calcio nazionale e mondiale. Nomi come Marek Hamsik, Fabio Cannavaro, Roberto Carlos ritratti insieme a boss della camorra. Scatti fissati in ristoranti, luoghi pubblici e dei quali i camorristi si vantavano. Tanto che, quelle foto, le portavano sempre con sé, perfino durante le fughe, perfino nei loro nascondigli.

Della vicenda - di cui ne parlano oggi alcuni organi di stampa - i calciatori erano del tutto inconsapevoli. Ignoravano, sia Hamsik che Cannavaro, che quei napoletani che tanto volevano essere fotografati in loro compagnia, nei fatti erano dei boss. Ora quelle foto, tre, sono state depositate in un processo a carico dei narcotrafficanti di Secondigliano, i cosiddetti scissionisti del clan Di Lauro.

In una, scattata in un ristorante del Napoletano, c'é Hamsik con il latitante Domenico Pagano, ritenuto protagonista della sanguinaria faida della droga contro i Di Lauro. Le altre due foto sono state scattate a Madrid e ritraggono un napoletano ancora da identificare con Roberto Carlos e Cannavaro, entrambi fino alla scorsa stagione militanti nel Real Madrid.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky