Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 febbraio 2010

Europa League, la Juve doma l'Ajax e passa. Roma eliminata

print-icon
tre

Superato l'ostacolo Ajax, la Juve se la vedrà agli ottavi con il Fulham di Roy Hodgson

I bianconeri pareggiano 0-0 in casa e si qualificano agli ottavi di finale in virtù del 2-1 ottenuto ad Amsterdam. Niente da fare per la Roma, stesa da una doppietta di Cissé e una rete di Ninis: il Panathinaikos vince 3-2. TUTTI I RISULTATI

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Prosegue il cammino della Juventus in Europa League che allo stadio Olimpico di Torino non va oltre lo 0-0 nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale contro l'Ajax e in virtù del 2-1 ottenuto nel match di Amsterdam accede agli ottavi del torneo continentale.

"Non era importante vincere ma superare il turno". E' il pensiero di Alberto Zaccheroni, che analizza così lo 0-0 casalingo con l'Ajax. "Sono arrivato da poco e quindi quello che chiedo alla squadra è dimostrare compattezza. Dovevamo cercare di leggere bene la partita e di portare a casa il risultato".
Missione compiuta: la Juventus accede agli ottavi di finale, l'avversario è il Fulham di Hodgson e Okaka.

La Roma, battuta 3-2 dai greci del Panathinaikos nel ritorno dei sedicesimi di Europa League, è stata eliminata dal torneo. L'incontro d'andata si era concluso con lo stesso risultato a favore del Panathinaikos.

Sei minuti di corto circuito costano ai giallorossi l'Europa League. Dopo il 2-1 in rimonta di Atene, i greci si ripetono all'Olimpico sfruttando un clamoroso black-out della squadra di Claudio Ranieri sul finire del primo tempo. La Roma s'illude con il gol all'11' di Riise su punizione, amministra il vantaggio fino al 40', poi il Panathinaikos dilaga. Il fallo da rigore di De Rossi su Ninis offre ai greci la chance per il pareggio: dagli 11 metri, Cissé ne approfitta.
La squadra di Nioplias mette la freccia al 43' con Ninis, che ruba palla a Brighi e scarica un destro che sorpende Doni. La Roma va definitivamente al tappeto nel recupero prima dell'intervallo: Ninis lancia lungo, Cissé scatta sul filo del fuorigioco e salta anche Doni: 3-0, doppietta del francese e addio sogni d'Europa per la Roma.
Nella ripresa, i giallorossi reagiscono con orgoglio e accorciano le distanze con De Rossi al 67' sugli sviluppi di un corner. Ma è troppo tardi per riaprire il discorso qualificazione. Il Panathinaikos sfiora subito il poker con un destro sul palo di Katsouranis. Nel finale la Roma va vicina al pareggio con De Rossi, i greci restano in 10 uomini per l'espulsione dello stesso Katsouranis per somma di ammonizioni ma il risultato non cambia.

Risultati degli incontri di ritorno dei 16/mi di Europa League (in grassetto le squadre qualificate agli ottavi)
Liverpool (Ing)-Unirea Urziceni (Rom) 3-1 (andata 1-0 per il Liverpool)
Marsiglia (Fra)-Copenhagen (Dan) 3-1 (andata 3-1 per il Marsiglia)
Anderlecht (Bel)-Athletic Bilbao (Spa) 4-0 (andata 1-1)
Shakhtar Donetsk (Ucr)-Fulham (Ing) 1-1 (andata 2-1 per il Fulham)
Roma (Ita)-Panathinaikos (Gre) 2-3 (andata 3-2 per il Panathinaikos)
PSV Eindhoven (Ola)-Amburgo (Ger) 3-2 (andata 1-0 per l'Amburgo)
Galatasaray (Tur)-Atletico Madrid (Spa) 1-2 (andata 1-1)
Benfica (Por)-Hertha Berlino (Ger) 4-0 (andata 1-1)
Fenerbahce (Tur)-Lilla (Fra) 1-1 (andata 2-1 per il Lilla)
Hapoel Tel Aviv (Isr)-Rubin Kazan (Rus) 0-0 (andata 3-0 per il Rubin)
Juventus (Ita)-Ajax Amsterdam (Ola) 0-0 (andata 2-1 per la Juventus)
Salisburgo (Aut)-Standard Liegi (Bel) 0-0 (andata 3-2 per lo Standard)
Sporting Lisbona (Por)-Everton (Ing) 3-0 (andata 2-1 per l'Everton)
Valencia (Spa)-Club Bruges (Bel) 3-0 (andata 1-0 per il Bruges)
Werder Brema (Ger)-Twente (Ola) 4-1 (andata 1-0 per il Twente)
Wolfsburg (Ger)-Villarreal (Spa) 4-1 (andata 2-2)