Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 marzo 2010

Nessun brivido a Montecarlo: Italia-Camerun 0-0

print-icon
mar

Ritorno in azzurro per Marco Borriello, esordi invece per Cossu e Bonucci (foto Lp)

Nell'ultima amichevole prima del Mondiale sudafricano gli azzurri di Marcello Lippi non vanno oltre il pari contro i Leoni Indomabili. Esordio in Nazionale per Cossu e Bonucci, si rivede Borriello. Annullata una rete a Chiellini. LA FOTOGALLERY

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

L'ultimo test prima del Mondiale sudafricano offre poco spettacolo: gli azzurri di Marcello Lippi non vanno oltre il pari contro i Leoni d'Africa di Samuel Eto'o. Buona la partita dell'esordiente Bonucci, passa l'esame anche il cagliaritano Cossu. Annullato un gol a Chiellini.

Avvio noioso e falloso, anche se dopo 4 minuti Chiellini rischia l'autogol su un retropassaggio snobbato da Marchetti. Il gol c'è al minuto 14, ma il colpo di testa di Chiellini sull'uscita sbagliata del goffo portiere camerunense è in netto fuorigioco. La coppia dei piedi buoni, Cossu-Di Natale, si fa vedere finalmente quando l'orologio segna 25': bel cross del cagliaritano da destra a sinistra, la battuta al volo del secondo e' sporca e fuori specchio. La scena si ripete sette minuti più tardi ma con un lancio filtrante, Di Natale preferisce cercare il secondo palo più Borriello al centro e Souleymanou blocca a terra. Il Camerun, invece, è tanta corsa qualche botta (ma nella prima metà l'Italia guida due ammoniti contro uno) e un paio di imprecise punizioni da lontano.

Una scossa Lippi prova a darla al rientro in campo, con quattro cambi. Poi, al rientro in campo, Lippi cambia. Fuori per par condicio Pirlo e De Rossi, attesi sabato da Roma-Milan, e dentro Gattuso e Marchisio. Montolivo entra per Criscito trasformando l'assetto in un 4-4-2, in cui Pazzini subentra a Borriello. Sara' la maggior quadratura, ma bastano tre minuti e Di Natale sfiora il gol: profondità di Maggio e gran destro, parato dal n.1 camerunense. Prima di uscire per Quagliarella, il capocannoniere del campionato si ritrova sul sinistro la palla per il possibile vantaggio, la battuta al volo appena dentro l'area è buona e centrale ma Souleymanou respinge d'istinto.

C'è invece talento ed eleganza nella finta con cui Eto'o mette sedere a terra due azzurri in un colpo solo, fortuna per Montolivo e Gattuso che l'interista dal limite perde il tempo per la battuta. E' l'ultima fiammata della partita, da allora destinata a un'inerzia fiacca, nonostante Le Guen ci provi con qualche altro cambio. Non e' invece serata per gli attaccanti azzurri, neanche con Pazzini. E' una quelle sere in cui il gol non arriva neanche se si gioca all'infinito. E allora meglio chiudere, e arrivederci al Mondiale. Ma chissà con quale Italia.

I risultati delle altre amichevoli:

Argentina-Germania 1-0  Higuain al 45' pt.
Paraguay-Athletic Bilbao 3-1 Cardozo, Santa Cruz.
Sudafrica-Namibia 1-1 42' pt Bester, 25 st Mphela.
Uruguay-Svizzera 3-1 Inler su rig. (29' pt), da Forlan (34' pt), Suarez (4' st) e Cavani (42' st).
Austria-Danimarca 2-1 Schiemer (12' pt), Bendtner (17' pt), Wallner (37' pt).
Algeria-Serbia 0-3 Pantelic al 15', Kuzmanovic al 9', Tosic 19’st.
Olanda-Stati Uniti 2-1 39' pt Kuyt, 20' st Huntelaar, 43' st Bocanegra