Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 marzo 2010

Ronaldinho ci crede: "Se gioco bene andrò ai Mondiali"

print-icon
ron

Ronaldinho è ottimista e spera nella sua convocazione con la maglia del Brasile per i Mondiali 2010

L'attaccante rossonero non ha perso la speranza di indossare la maglia del Brasile ai Mondiali di Sudafrica 2010. Nonostante il ct Carlos Dunga non lo abbia preso in considerazione nelle ultime convocazioni, Dinho non si rassegna:“Sono molto ottimista"

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

“Se continuo a giocare bene nel Milan, farò parte del gruppo”. Ronaldinho non ha perso la speranza di indossare la maglia del Brasile ai Mondiali di Sudafrica 2010. “Il mio obiettivo è dimostrare che sto attraversando un ottimo periodo e che posso aiutare il Brasile in Coppa del Mondo”, dice il rossonero in un’intervista diffusa da un’emittente radiofonica brasiliana poche ore prima del match di Champions League che il Milan disputerà stasera sul campo del Manchester United. “Da quando ho 15 anni non sono rimasto una stagione intera senza indossare la maglia di una Nazionale. In alcuni casi, ho anche avuto l’occasione di portare la fascia di capitano. Io provo sempre a fare il massimo per il Brasile”, ha continuato Dinho.

Il milanista non è stato preso in considerazione dal ct Carlos Dunga nelle ultime convocazioni. Il tecnico considera il gruppo già fatto in vista dei Mondiali ed esclude sorprese dell’ultima ora. Ronaldinho, però, non si rassegna e cerca un posto tra i 23: “Non ho problemi a giocare a centrocampo, l’ho già fatto. Ho solo bisogno di qualche giorno di allenamento”. Quando parla di Mondiali, la star non pensa solo a quelli del 2010. Nel 2014 il torneo si svolgerà proprio in Brasile: “Il mio obiettivo è partecipare a entrambe le edizioni”, dice il 29enne. “Sono molto ottimista, penso solo in positivo”.