Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 agosto 2010

Europa League: Juve col City, al Napoli tocca il Liverpool

print-icon
spo

Sorteggiati a Montecarlo i gironi dell'Europa League 2010-2011 (foto Ansa)

A Montecarlo sorteggiati i gironi: bianconeri insieme alla squadra di Mancini e Balotelli (Gruppo A). Il Palermo con il Cska (Gruppo F), mentre la Samp, dopo la delusione Champions, riparte dal Psv (Gruppo I). Reds e Steaua per gli azzurri (Gruppo K)

Gioca a Fantascudetto

Guarda le probabili formazioni

Scopri tutto il nuovo palinsesto di Sky Sport

L'album completo della stagione al via: le foto

Dopo la Champions League, la due giorni della UEFA a Montecarlo continua con i sorteggi della fase a gironi dell'Europa League, che vedrà impegante quattro formazioni italiane: Juventus, Napoli e Palermo, reduci dagli spareggi per accedere a questa fase, e la Samp. Non essendo riusciti ad ottenere il pass per la Champions, i blucerchiati proveranno a rifarsi nell'altra competizione europea.

Ai sedicesimi di finale si qualificano le prime due di ciascuno dei 12 gironi. Questi i giorni dell'Europa League 2010-2011:

Gruppo A
- Subito Balotelli e Mancini contro la Juventus: il Manchester City è capitato nel girone A dell'Europa League, lo stesso in cui sono stati sorteggiati i bianconeri. Completano il gruppo il Salisburgo e i polacchi del Lech Poznan. 

Gruppo F -  Il Palermo è stato sorteggiato nel girone F, dove è testa di serie il Cska Mosca. In questo girone anche Sparta Praga e Losanna.

Gruppo I - La Sampdoria giocherà nel girone I dell'Europa League, lo stesso del Psv Eindhoven, del Metalist e degli ungheresi del Debrecen, formazione che la scorsa stagione ha partecipato alla Champions.

Gruppo K -  Il Napoli giocherà nel gruppo K di Europa League, di cui fanno parte anche Liverpool, Steaua Bucarest e Utrecht.

Non pensava certo di ritrovare così in fretta i tifosi della Juventus e invece Mario Balotelli dovrà tornare a Torino probabilmente prima di quanto avesse voluto: nel sorteggio di Europa League, la squadra di Delneri ha pescato nel girone A il Manchester City di  Roberto Mancini in quello che sarà lo scontro più interessante della prima fase di questa competizione. Dopo il ritorno di José Mourinho a Milano deciso ieri, l'urna di Montecarlo anche oggi ha quindi riservato sorprese non particolarmente piacevoli per le squadre italiane: il Manchester City è infatti tra le favorite per la vittoria finale e c'erano avversarie ben più facili in seconda fascia e quindi abbinabili alla Juventus testa di serie. Torneranno quindi a Torino due nemici storici della tifoseria juventina in un match dai tanti risvolti, in campo e fuori.

Il girone A è completato dai campioni austriaci del Salisburgo e dai campioni polacchi del Lech Poznan: "E' un gruppo importante, forse il più difficile - ha detto l'ad bianconero Jean Claude Blanc - Ritroveremo un po' di sapore italiano contro il Manchester City, ci aspettiamo dai nostri tifosi un atteggiamento di fair play".

Avversario difficile e inglese anche per il Napoli, finito nel girone K con il Liverpool: la squadra di Roy Hodgson starà anche perdendo smalto e qualche pezzo importante ma resta pur sempre uno dei grandi club d'Europa. Gli altri avversari di Hamsik e compagni saranno i romeni dello Steaua Bucarest e gli olandesi dell'Utrecht.

Più agevole il cammino della Sampdoria che si sarebbe volentieri risparmiata questo sorteggio, vista l'eliminazione rocambolesca contro il Werder Brema nel preliminare di Champions. L'urna di Montecarlo è stata comunque benevola per gli uomini di Di Carlo che giocheranno con Psv Eindhoven, gli ungheresi del Debrecen e ancora una volta con gli ucraini del Metalist Kharkiv, di cui a Genova non hanno certo un buon ricordo visto che eliminarono i blucerchiati nei sedicesimi dell'edizione 2008/09 della Coppa Uefa. Più complicato il cammino del Palermo che è stato sorteggiato con il Cska Mosca, lo Sparta Praga e il Losanna nel gruppo F. La finale si giocherà il 18 maggio a Dublino.

Commenta nel forum di Europa League