Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 settembre 2010

Il Chelsea è inarrestabile. Tonfo del Barça, vince il Real

print-icon
ess

Michael Essien ha segnato 2 delle 3 reti con cui il Chelsea ha piegato il West Ham (Getty)

In Premier i Blues battono il West Ham 3-0: quarta vittoria su 4 match. Ok l'Arsenal, fermate sul pari le due squadre di Manchester. Liga, blaugrana ko con l'Hercules di Trezeguet, vincono invece i blancos di Mourinho. In Bundesliga Bayern-Werder 0-0

Rooney senza pace: Ferguson non lo convoca

Premier League - Inesorabile Chelsea, se non fosse per l'Arsenal avrebbe già fatto il vuoto in Premier League. La macchina da guerra di Ancelotti vince anche in casa del West Ham e sono quattro vittorie consecutive in altrettante partite, con 17 gol segnati e uno solo subito. Nel derby di Londra Essien si permette una doppietta (il secondo è un gollonzo), inframmezzata dalla rete di Kalou. Gli 'Hammers' segnano il punto della bandiera solo nel finale con Parker. Marcia forte anche l'Arsenal, che ne fa quattro al Bolton e resta a due lunghezze dal Chelsea. Tutti diversi i marcatori dei 'Gunners': Koscielny, il nuovo bomber Chamakh, Song e il messicano Vela, dopo il pari illusorio di Elmander. Il Fulham batte il Wolverhampton, il Tottenham pareggia nella tana del West Bronwich Albion. Pari anche tra Wigan e Sunderland.

Non ingrana proprio invece il Manchester City di Mancini, fermato a domicilio dal Blackburn. I 'Citizens' devono anche ringraziare l'ex interista Vieira che rimonta nel secondo tempo il vantaggio di Kalinic. Il City ha solo cinque punti ed è già a sette di distacco dalla vetta della classifica. Ne approfitta il sempre più stupefacente Blackpool neopromosso, che vince a Newcastle ed è a una sola lunghezza dalla terza, il Manchester United, che si fa rimontare due gol nei minuti di recupero dall'Everton.

La squadra di Alex Ferguson, impegnata a Liverpool sul campo dell'Everton senza Wayne Rooney, si è fatta rimontare incassando due gol nel recupero nell'arco di due minuti dopo il novantesimo e la gara di Premier e' finita 3-3. Nel dopopartita Ferguson ha spiegato di aver lasciato fuori Rooney per preservarlo dai probabili insulti dei tifosi della sua ex squadra, specialmente dopo l'ultimo scandalo. "Abbiamo deciso semplicemente perche' ha ricevuto terribili insulti qui - ha spiegato il tecnico scozzese a Sky Sports - e non volevamo sottoporlo a questo". Rooney ogni volta che gioca sul campo della sua ex squadra al Goodison Park è regolarmente sottoposto agli attacchi dei tifosi locali che non gli hanno ancora perdonato il suo 'tradimento' di sei anni fa.

La Liga - Il Barcellona è stato clamorosamente sconfitto per 2-0 al Camp Nou dalla neopromossa Hercules nella seconda giornata del campionato spagnolo. A stendere i campioni ha pensato l'attaccante paraguaiano Nelson Valdez con una doppietta (27' e
59'). Nell'Hercules in campo anche l'attaccante franco-argentino David Trezeguet, arrivato in estate dalla Juventus per giocare nella città di cui è originaria la moglie. Prima partita in casa e prima vittoria in campionato invece per il nuovo Real Madrid di José Mourinho. Le merengues hanno battuto 1-0 l'Osasuna con una rete al 48' di Carvalho, il difensore portoghese proveniente dal Chelsea e fedelissimo dello Special One. Con questa vittoria il Real ha 4 punti dopo due giornate, uno in più dei rivali del Barcellona.

Bundesliga -
Il campionato tedesco è sempre in mano alle squadre sorpresa. Il Bayern Monaco, avversario mercoledì della Roma in Champions League, pareggia senza gol con il Werder Brema ed entrambe restano a cinque punti dalla vetta. I campioni bavaresi dopo tre giornate sono undicesimi. L'Amburgo si fa fermare in casa dal Norimberga, lo stesso accade all'Hannover con il Bayer Leverkusen (che pareggia al 90', ma perde Ballack per infortunio). E allora in testa resta l'Hoffenheim, che nell'anticipo di ieri aveva sconfitto il disastroso Schalke 04. Domani Magonza e Kaiserslautern si giocheranno nello scontro diretto la chance di raggiungere la capolista.

Nelle altre partite della terza giornata giocate oggi ancora una sconfitta per il Wolfsburg di Diego, che cade a Dortmund con il Borussia (gol di Sahin e Kagawa) e resta a zero punti. Crolla invece in casa l'altro Borussia, che ne prende quattro dell'Eintracht (due reti del greco Gekas) a Moenchengladbach. Il Friburgo, infine, supera lo Stoccarda, anch'esso ultimo a quota zero. Da segnalare la protesta dei tifosi del Borussia Dortmund, che contro il caro-biglietti deciso dallo Schalke (+50% rispetto allo scorso anno) hanno già restituito 1.500 biglietti per la trasferta del 19 settembre a Gelsenkirchen. Solidale l'allenatore del Borussia, Jrgen Klopp: "Hanno ragione, non possiamo pagare noi Huntelaar (l'olandese che lo Schalke ha acquistato dal Milan per 14 milioni di euro, ndr)".

Commenta nel Forum