19 ottobre 2010

Cori razzisti: al Cagliari 25mila euro di multa

print-icon
spo

Multa di 25mila euro al Caglairi per i cori razzisti dei suoi tifosi inidrizzati all'interista Eto'o

Pesante ammenda per la società rossoblù dopo i "buuu" rivolti dai propri tifosi ad Eto'o, l'attaccante dell'Inter bersagliato nel corso dell'ultima giornata di campionato. La partita era stata sospesa per due minuti dall'arbitro Tagliavento

Il giudice sportivo ha deciso di comminare un'ammenda da 25.000 euro al Cagliari a causa dei cori razzisti rivolti dai tifosi sardi al giocatore dell'Inter, Eto'o. Domenica, l'arbitro Tagliavento, aveva interrotto per alcuni minuti la sfida tra rossoblù e nerazzurri in seguito ai 'buu' piovuti dalle tribune del Sant'Elia all'indirizzo dell'attaccante camerunense. 

L'ammenda, si legge nelle decisioni adottate dal giudice sportivo, è stata comminata alla società rossoblù "per avere suoi sostenitori, al terzo minuto del primo tempo, rivolto dalla 'Curva Nord' ad un calciatore avversario grida e cori costituenti espressione di discriminazione razziale, determinando in tal modo la sospensione della gara, protrattasi per circa tre minuti, per disposizione del responsabile dell'Ordine pubblico ex art. 62 Noif".

Guarda anche:

Cori razzisti, partita sospesa 2 minuti
Bedy Moratti: giusta la sospensione. La prima volta della A