Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 marzo 2011

Argentina: l'arbitro ne espelle 36, squalificati solo in 8

print-icon
cla

E' accaduto nel campionato di quinta divisione nel match tra Claypole e Vicotriano Arenas vinto dai padroni di casa 2-0 e al termine del quale si è scatenata una rissa che ha costretto il direttore di gara ad espellere tutti. IL VIDEO

Commenta nel forum di Calcio Internazionale

Furibonda rissa in 5a divisione argentina tra Claypole e Victoriano Arenas. Durante la parita che ha visto la vittoria dei padroni di casa per 2 a 0, l'arbitro ha dovuto calmare gli animi bollenti dei giocatori con due espulsioni per gioco violento e vari cartellini gialli, ma non ha potuto far nulla a fine gara dopo un battibecco tra due gioctori se non espellere ben 36 giocatori per rissa, tutti i 22 giocatori in campo e le riserve di entrambe le squadre. La rissa proseguita per vari minuti sia in campo, che nel tunnel che porta agli spogliatoi, ha creato scompiglio nella federazione calcistica argentina. Una volta visionate le immagini l'arbitro, convinto dal tribunale sportivo ha decsio di espellere solo 8 giocatori. La squalificata più pesante è andata a colui che ha scatenato la rissa, Rodrigo Sanchez punito con 7 turni di squalifica.