Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 marzo 2011

Il calcio bandisce lo scaldacollo: fashion ma pericoloso

print-icon
spo

Bandito lo scaldacollo dalla Ifab. Un accessorio spesso usato in Inghilterra da Samir Nasri dell'Arsenal (Foto Getty)

Si chiamano "snoods" e l'International Football Association Board (Ifab) ha deciso che i calciatori non potranno più indossarli per la loro incolumità. In Premier League erano già stati vietati al Manchester United da sir Alex Ferguson. LE FOTO

Si chiamano "snoods", sono fashion e fanno tendenza: sono le sciarpe elastiche o 'scaldacollo' alle quali i calciatori dovranno rinunciare perché l'International Football Association Board (Ifab) le ha messe al bando al termine del meeting annuale di Newport.

La moda delle fasce al collo si era estesa soprattutto in Premier League dove l'accessorio era stato interdetto ai Red Devils da sir Alex Ferguson ora bandito definitivamente dal terreno di gara. Il divieto scatterà dal primo luglio.

La motivazione della decisione è semplice: potrebbero rivelarsi un pericolo. Nel caso in cui un giocatore stesse andando in rete e un avversario lo afferrasse per lo scaldacollo, questo potrebbe provocare anche serie lesioni, aveva spiegato un portavoce della Fifa.

Commenta nel Forum di Calcio Internazionale

Guarda anche:
United, Ferguson vieta le "protezioni da femminucce"