Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 aprile 2011

Copa America, la Spagna declina l'invito

print-icon
spa

Il portavoce della Federazione spagnola di calcio ha spiegato che le Furie Rosse non potranno prendere il posto del Giappone in Argentina. Non ci sarà la sfida Messi-Iniesta, rispettivamente primo e secondo nella graduatoria del Pallone d'Oro 2010

La Spagna ha deciso oggi di declinare l'invito a giocare a luglio la Coppa America di calcio in Argentina in sostituzione del Giappone. "Non parteciperemo, ma siamo molto grati alla Federazione Argentina per il suo invito. Non possiamo essere presenti per motivi di pianificazione. Ci dispiace molto", ha spiegato Jorge Carretero, portavoce della Federazione spagnola di calcio.

La decisione della Spagna, di non partecipare alla prossima Coppa America, è stata adottata dopo la riunione della giunta direttiva della RFEF. Il primo problema sono state le date, visto che la competizione si disputa tra l'1 ed il 24 luglio. La Spagna ha già programmato due partite amichevoli nella prima settimana di giugno e poi i giocatori andranno in ferie. Il presidente della RFEF, Angelo Villar, ha confermato la scorsa settimana di aver ricevuto un invito del suo omologo della Confederazione Sudamericana di Calcio, (CONMEBOL), il paraguaiano Nicolas Leoz, affinché la Spagna sostituisse nella Coppa America il Giappone, che era stato inizialmente invitato alla competizione. La nazionale giapponese ha deciso di rinunciare in seguito alle conseguenze del terremoto e dello tsunami che ha colpito il paese l'11 marzo, anche se ha tempo fino al 15 aprile per riconsiderare la sua posizione.

Guarda anche:
Estate bollente con la Copa America soltanto su Sky
Attenzione, portano via il campo. Ecco l'erba che si smonta
Copa America, il Giappone ci sta pensando. Parteciperà?
Argentina, la Copa America è d'obbligo. Parola di Messi