29 maggio 2011

L'Inter trionfa in Coppa Italia, Palermo battuto 3-1

print-icon
esu

Javier Zanetti alza la Coppa Italia: è la settima nella bacheca dell'Inter

I nerazzurri hanno superato i rosanero nella finale di Tim Cup di Roma e hanno centrato il "mini triplete". Una doppietta del camerunense e Milito consegnano il primo trofeo a Leonardo. Delusione e lacrime per i siciliani. Espulso Rossi. GUARDA LE FOTO

FOTO: Il fotoracconto della partita - I tifosi rosanero a Roma - Il blitz antinucleare di Greenpeace all'Olimpico

INTER-PALERMO 3-1
26' pt e 31' st Eto'o (I), 45' st Munoz (P), 47' st Milito (I)

L'Inter non ha smesso di vincere e, soprattutto, ha cominciato anche Leonardo: la Coppa Italia 2010-11 è infatti ora nella bacheca dei nerazzurri, capaci di battere 3-1 il Palermo nella finale di Roma. "Mini triplete" centrato per i nerazzurri in questa stagione, perché la Tim Cup si aggiunge alla Supercoppa italiana e al Mondiale per club; mentre per il Palermo la maledizione continua. I rosanero avevano perso due finali su due: era accaduto già nel 1974 e nel 1979, ora è accaduto di nuovo. Uno sfortunato triplete anche questo, purtroppo per i siciliani che, in fondo, avrebbero meritato qualcosa di più.

Decisiva ai fini dell'esito finale la doppietta di Samuel Eto'o, uomo immagine di questa Inter che non ha ancora finito di vincere. Una rete nel primo e una nel secondo tempo, per il camerunense, mentre il Palermo ha tentato il tutto per tutto accorciando le distanze all'ultimo minuto con Munoz.

I tifosi del Palermo ci credevano, proprio per questo avevano invaso Roma sino dall'alba. Alla fine, però, nonostante i 5 minuti di recupero, i rosanero non sono riusciti a pareggiare il conto e a portare i nerazzurri ai supplementari. Finale nervoso, espulsi prima il tecnico rosanero Delio Rossi quindi Munoz, poi in pieno recupero Diego Milito ha sigillato il 3-1 finale. Gioco, partita e coppa per l'Inter di Leonardo, lacrime per il Palermo.

Lacrime, anche per un altro motivo: con questa sconfitta, il Palermo accederà all'Europa League a fine luglio, dal terzo turno eliminatorio, rovinandosi di fatto parte dell'estate (andata il 28 luglio, ritorno il 4 agosto). Si tratta, però, di una buona notizia per la Roma, sesta in campionato: debutterà in Europa il 18 agosto, dai play off (ritorno 25 agosto).

Sei d'accordo con il verdetto del campo? Discutine nei nostri forum

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky