Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 agosto 2011

Argentina, pestaggio all'arbitro. Che scappa a gambe levate

print-icon
arb

Il momento dell'aggressione all'arbitro che prova a scappare da calciatori e dirigenti inferociti

Nel corso di un match di quinta divisione su un campetto spelacchiato tra Unión San Guillermo e Atlético Tostado si scatena una rissa e volano pugni e calci. Finché il direttore di gara non fugge di gran carriera. GUARDA VIDEO E ALBUM

Sfoglia l'Album del tifo violento

Incredibile episodio in Argentina, nel corso di un match di quinta divisione su un campetto spelacchiato tra Unión San Guillermo e Atlético Tostado. L'arbitro a un certo punto tenta di espellere un giocatore per un fallaccio e subito scoppia una rissa invereconda. I giocatori gli si accaniscono contro e inizia una scazzottata. Uno gli sferra addirittura, da dietro, un colpo di kung fu piombando con la rincorsa.

L'arbitro si difende come può. Reagisce. Fa volare qualche cazzotto. Afferra poi la bandierina del calcio d'angolo e tenta la difesa. E' il caos. Fino alla decisione più umiliante (e obbligata): scappare.

L'immagine del direttore di gara che esce di corsa dal campo e prova a mettersi in salvo scavalcando un muro è a dir poco imbarazzante. Ecco il video, che sta facendo ovviamente il giro del web.