Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 settembre 2011

L'Anzhi vuole Mou, ma lo Special One dice no a 25 milioni

print-icon
mar

25 Kilos. Ovvero 25 milioni di euro: è questa la cifra che avrebbe proposto l'Anzhi a Mou secondo Marca.

I russi, dopo aver strappato Eto'o all'Inter, hanno provato a fare lo stesso con il portoghese. Secondo quanto riporta Marca, Kerimov avrebbe offerto l'insieme degli ingaggi del camerunense e Roberto Carlos al tecnico del Real che ha però declinato

FOTO: Sfoglia l'Album Mou: una vita da Special One - La fotosequenza dell'aggressione di Mou a Vilanova - Mou espulso al Bernabeu a pollici alzati - Caro Eto'o, adesso guarda com'è bella la tua Russia... - Visite mediche per Eto'o a Villa Stuart

Josè Mourinho all’Anzhi? I russi ci provano. E lo fanno a modo loro: mettendo sul piatto milioni di euro. Tanti. Il portoghese, però, rispedisce l’offerta al mittente. Il clamoroso trasferimento non ci sarà. Almeno per adesso.

L’indiscrezione di mercato è stata riportata dal quotidiano sportivo Marca, da sempre sensibile a ciò che avviene dalle parti del Santiago Bernabeu. Secondo la stampa spagnola, il magnate Suleyman Kerimov, proprietario dell'Anzhi che ha già acquistato Samuel Eto’o dall’Inter, ha offerto allo Special One un contratto da Paperon de Paperoni: 25 milioni di euro netti a stagione per guidare il club del Daghestan. La cifra proposta a Mourinho per trasferirsi in Russia non è casuale. Ma è la somma degli stipendi di Eto’o (20 milioni a stagione) e Roberto Carlos (5 milioni), le due stelle del club. A nessun allenatore, o giocatore, era mai stata proposto un ingaggio così alto. Un “offerta del secolo”, per dirla con Marca.

La ricerca di un allenatore sta moviomentando il settembre dell'Anzhi. Il 6 settembre, infatti, i russi hanno tentato di ingaggiare Guus Hiddink. L'olandese, però, ha un contratto con la nazionale turca e il suo trasferimento non è semplice. E allora sotto con Mourinho.

La proposta fatta dall’Anzhi allo Special One è economicamente allettante. Ma è caduta nel vuoto. Perché, dicono i media spagnoli, adesso a Mou non interessano i soldi. Il suo unico pensiero è battere i rivali storici del Barcellona. Poi, magari, il tecnico di Setubal potrebbe anche pensare di lasciare Madrid. Per lui si parla di un trasferimento al Paris Saint Germain dall’amico Leonardo. Ammesso che Kerimov non ritorni alla carica.