Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
29 settembre 2011

Maiorca, Laudrup si è dimesso: in panchina lo zio di Nadal

print-icon
mig

Miguel Angel Nadal assieme a Michael Laudrup (Getty)

Dopo l'addio dell'allenatore danese, il club spagnolo ha deciso di affidare ad interim la squadra a Miguel Angel Nadal, zio dell'ex numero 1 del tennis mondiale. Michel, Caparros e Aragones i candidati per la successione

NEWS: L'invidia secondo Ronaldo: "Fischiato perché bello e ricco" - Fioccano insulti, Ronaldo risponde: dito medio a tifosi

FOTO:
Real, ma come ti vesti? In rosso... - Sfoglia l'Album Mou: una vita da Special One - La fotosequenza dell'aggressione di Mou a Vilanova - Mou espulso al Bernabeu a pollici alzati

Il Maiorca, dopo la separazione dal tecnico Michael Laudrup, ha deciso di prendersi un po' di tempo per cercare e scegliere il sostituto cui affidare la formazione. L'ex nazionale danese ha infatti lasciato la panchina dopo soli 14 dei 24 mesi di contratto coi Los Bermellones, che si sono salvati in extremis la scorsa stagione.

Nel weekend, a guidare la squadra nella trasferta di Pamplona con l'Osasuna, dovrebbe esserci Miguel Angel Nadal (zio del tennista Rafael Nadal), mentre per il futuro il Consiglio d'amministrazione del club sta valutando tre ipotesi: Joaquin Caparros, Michel e Luis Aragones. Joaquin Caparros, reduce dalla deludente esperienza in Svizzera col Neuchatel Xamax, tornerebbe al allenare per la quinta volta in Liga, mentre Michel fornirebbe una certa continuità con lo stile di gioco proposto da Laudrup. Tra i due, però, potrebbe anche spuntarla l'ex selezionatore della Spagna Luis Aragones, che dopo l'esperienza alc Fenerbahce (2009) non ha più messo piede in panchina. Dovesse arrivare l'offerta del Maiorca, già allenato in passato in due diversi periodi (2000-01 e 2003-04), potrebbe anche decidere di rimettersi in gioco.

Commenta nel forum del calcio internazionale