Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 ottobre 2011

Gemelli "troppo uguali", l'arbitro non li fa giocare

print-icon
raf

Rafael e Fabio da Silva, terzino destro e sinistro del Manchester United. Ferguson, per non sbagliare, manda entrambi in panchina

E' successo in Germania, dove una partita è stata interrotta a causa della presenza in campo dei gemelli Lukas e Felix Thermate. Il direttore di gara ha preteso che uno dei due fosse sostituito, poi ha espulso l'altro. Infine, ha spiegato la sua fobia...

FOTO: Gemelli del gol, ecco i doppioni del calcio - Filippini e i suoi fratellini: i tascabili del calcio mondiale

I Filippini, gli ultimi gemelli del calcio nostrano, non l'avrebbero certo presa bene. Loro, inseparabili per quasi tutta la carriera (hanno giocato in coppia con Brescia, Palermo, Lazio, Treviso e Livorno), si sarebbero ribellati alla giacchetta nera che tentava di dividerli.

Il "fattaccio", però, è successo veramente in Germania, dove il fischietto tedesco Reinhold Bieberich si è rifiutato di arbitrare due gemelli, colpevoli di essere "troppo uguali". I poveri omozigoti, Felix e Lukas Thermate, che militano in una piccola società bavarese, il Tsv Sackenbach, hanno provato a ribellarsi, ma l'arbitro è stato irremovibile. Avvicinatosi all'allenatore della squadra, Rino Cantarella, gli ha intimato di sostituire uno dei due gemelli.
Inutili le proteste del mister, che alla fine ha richiamato in panchina Felix. Il risultato? Lukas, scosso dalla separazione, ha impiegato poco a farsi espellere, liberando Bieberich dell'altra metà dell'incubo.

Il Sackenbach, alla fine, ha ugualmente sconfitto gli avversari del Bischbrunn (i gemelli Thermate non devono essere due colonne portanti della squadra...), e solo al termine della partita l'arbitro ha spiegato la sua "fobia". Anni prima, dopo aver fischiato un fallo a un giocatore, era stato aggredito e picchiato dal suo gemello. Un trauma tale da giustificare una personale rivisitazione del regolamento...
[V.S.]