Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 ottobre 2011

Europa League, l'Udinese piega l'Atletico. Pari Lazio

print-icon
udi

L'esultanza dei giocatori dell'Udinese al gol di Benatia (Getty)

Le reti di Benatia e Floro Flores permettono agli uomini di Guidolin di battere gli spagnoli 2-0: bianconeri primi nel Gruppo I. I biancocelesti tornano da Zurigo con un 1-1 che lascia aperta la qualificazione nel raggruppamento D

FOTO: L'altra Europa: l'Italia tifa per Lazio e Udinese

L'Udinese non si ferma più: prima in campionato a pari merito con la Juventus, la squadra bianconera è ora prima solitaria anche nel girone I di Europa League, dopo avere battuto 2-0 l'Atletico Madrid nello scontro al vertice del gruppo. Meno bene è andata alla Lazio, incapace a Zurigo di andare oltre l'1-1 contro gli svizzeri: nel girone lo Sportng fugge, ma il secondo posto è alla portata.

UDINESE-ATLETICO MADRID 2-0

43' st Benatia, 49' st Floro Flores


Contro i Colchoneros guidati dall'ex juventino Diego, che nell'Atletico Madrid ha preso il posto di Sergio Aguero, l'Udinese è riuscita a portare a casa un successo tanto importante quanto autorevole. Gli uomini di Guidolin hanno avuto la meglio nel finale, dopo un incontro in cui il predominio territoriale si è concretizzato solo al minuto 88, quando il difensore marocchino Benatia ha finalmente sbloccato il risultato e dato entusiasmo al pubblico del Friuli, che in pieno recupero ha potuto poi gioire per il 2-0 siglato da Floro Flores. La qualificazione, per i friulani, sembra ora davvero molto vicina, anche perché Rennes e Celtic, le altre componenti il girone, hanno pareggiato 1-1 (autorete di Cha-Du-Ri e gol di Ledley) lo scontro diretto. La classifica del girone vede l'Udinese prima a 7, quindi l'Atletico a 4, Celtic e Rennes a 2.

ZURIGO-LAZIO 1-1
22' pt Sculli (L), 23' pt Nicki (Z)


A Zurigo, nella fida del gruppo D, succede tutto nell'arco di sessanta secondi: vantaggio biancoceleste con Sculli, che infila il portiere italiano dello Zurigo, Andrea Guatelli, ma la Lazio non fa in realtà nemmeno in tempo ad esultare, perché immediatamente dopo gli svizzeri giungono al pareggio grazie alla rete di Nikci. Il risultato rimarrà inchiodato sull'1-1 sino al termine, ma il pareggio per i biancocelesti rappresenta comunque un risultato accettabile. Nell'altra sfida del gruppo, infatti, lo Sporting Lisbona ha battuto 2-0 (Evaldo e Fernandez i marcatori) il Vaslui: in classifica, portoghesi a punteggio pieno - 9 punti - e virtualmente qualificati, mentre Zurigo, Lazio e Vaslui sono tutte a quota due. Il secondo posto è dunque tutto da decidere.

Le altre: Schalke a valanga - Nel girone A, il Tottenham supera 1-0 il Rubin Kazan, 2-1 del Paok sullo Shamrock Rovers: inglesi primi a 7 punti, seguiti dai greci a 5. Due pareggi nel gruppo B: 0-0 fra Standard Liegi e Vorskla, 2-2 fra Hannover e Copenaghen. Gruppo C: il Psv vince 1-0 in casa dell'Hapoel Tel Aviv, mentre vince 1-0 il LEgia varsavia a Bucarest sul Rapid. Nel girone E, 1-0 della Dinamo Kiev sul Besiktas, 3-0 dello Stoke Sul Maccabi Tel Aviv. 2-2 fra Athetic Bilbao e Salisburgo nel gruppo F, nel quale è terminata 0-0 anche la sfida fra Slovan Bratislava e Psg. Nel gruppo G, Az Alkmaar e Austria Vienna si sono divise la posta dopo uno spettacolare 2-2, nell'altra sfida del girone, tutto facile per il Metalist Kharkiv a Malmoe: 1-4. Nel gruppo H pareggi 1-1 fra Bruges e Birmingham (Akpala e Murphy) e fra Maribor e Sporting Braga (Ibraimi e Elderson i marcatori). Goleade dello Schalke e del Maccabi Haifa nel gruppo J: i tedeschi vincono 5-0 a Larnaka contro l'Aek, in rete Holtby, tripletta di Huntelaar e gol di Draxler; mentre gli israeliani travolgono in casa la Steaua Bucarest: altro 5-0. Nel gruppo K, 4-1 del Twente a Odense e vittoria del Wisla Cracovia 1-0 contro il Fulham, mentre nel gruppo L il Lokomotiv Mosca supera 3-1 l'Aek Atene e l'Anderlecht ha la meglio (2-0) in casa dello Sturm Graz.


Lazio e Udinese in Europa League, che possibilità di passaggio del turno hanno?