10 gennaio 2012

Pisacane come Farina: denunciò un tentativo di combine

print-icon

Lo scorso 14 aprile, quando giocava con il Lumezzane, il direttore sportivo del Ravenna Giorgio Buffone gli "offrì 50mila euro in cambio di punti". Una vicenda simile e precedente a quella del difensore del Gubbio premiato dalla Fifa. VIDEO

FOTO: L'album dello scandalo - I protagonisti della seconda fase

VIDEO: La prima fase: i 18 match sospetti - Doni-Santoni, l'intercettazione: "Fantozzi, è lei?"

Ha denunciato per primo un tentativo di truccare una partita di calcio in LegaPro. Si chiama Fabio Pisacane, è un difensore, e racconta a Sky Sport24 la sua storia di calcioscommesse: "Il 14 aprile del 2011, quando ero al Lumezzane, fui avvicinato dal direttore del Ravenna, Giorgio Buffone. Mi offrì 50mila euro in cambio di punti. Con la società denunciai la cosa alla Procura Federale". Una vicenda identica, addirittura precedente, a quella di Simone Farina, difensore del Gubbio premiato dalla Fifa per il suo gesto d'onestà. Oggi Pisacane è un calciatore della Ternana.