08 febbraio 2012

Tim Cup: Caceres spegne il Milan, la Juve passa 2-1

print-icon
mil

Martin Caceres ha battuto per due volte Marco Amelia a San Siro

Una doppietta del difensore prelevato nel mercato di gennaio dal Siviglia consente ai bianconeri di espugnare San Siro nel match d'andata della prima semifinale di Coppa Italia. Di El Shaarawy la rete del momentaneo 1-1 dei rossoneri

DOSSIER - Errori ed orrori arbitrali in Serie A

APPROFONDIMENTI - Lo Speciale Calciomercato - Arrivi e partenze: il tabellone del calciomercato

NEWS -
Gelo, l'emergenza va avanti. Tra disagi, vittime e polemiche

MILAN-JUVENTUS 1-2

53'  e 83' Caceres (J), 62' El Shaarawy (M)

Nel segno di Caceres. Al Mezza finisce come allo Juventus Stadium con i bianconeri che battono il Milan, ipotecando il passaggio del turno, nella prima delle tre sfide che metteranno contro le due più serie pretendenti allo scudetto tra febbraio e marzo. Il match d’andata della prima semifinale di Coppa Italia finisce 1-2. Milan e Juve si studiano, provano a pungersi, ma ad affondare è soprattutto lui: Martin Caceres.

Una doppietta del difensore arrivato nel mercato di gennaio dal Siviglia rende vano infatti il terzo centro stagionale di El Shaarawy. Allegri e Conte applicano un robusto turnover. Tra i rossoneri spazio al giovane attaccante scuola Genoa e Ambrosini, tra i bianconeri trovano una maglia da titolare l'uruguayano, Borriello e Del Piero. Il match è bello e vibrante. Ma si accende soprattutto nella ripresa. All'8 infatti i bianconeri passano in vantaggio con Caceres che si dimostra lestissimo nell'approfittare di una deviazione corta di Amelia su tiro di Borriello. La reazione del Milan però è immediata e nemmeno 10' dopo i rossoneri trovano la rete del pari con El Shaarawy che approfitta di una torre di Ambrosini e non lascia scampo a Storari. Quando però la partita sembra essere incanalata verso l'1-1 arriva il capolavoro dell'uomo che non ti aspetti: Martin Caceres. L'ex difensore del Villarreal beffa infatti Amelia con un pregevolissimo pallonetto da fuori. Milan-Juve finisce 1-2. Il nome della finalista però uscirà solo dopo il match di ritorno a Torino.

Le tre giornate di squalifica a Zlatan Ibrahimovic sono state accolte in modo polemico dalla curva sud di San Siro, sede del tifo organizzato del Milan. "Tre turni per un buffetto... E' tornata la Juve da scudetto", questo lo striscione esposto durante il secondo tempo. Lo svedese, questa sera in campo, a causa della squalifica non potrà giocare la sfida di campionato contro i bianconeri.