10 febbraio 2012

Un altro weekend bianco. E sul calcio è "Apocalypse (s)now"

print-icon
spo

Sport chiuso per neve: nel week end non si giocherà di sicuro a Modena e Pescara, a rischio Bologna, Siena, Parma e Udine. Rinvii, nel basket, ad Avellino e Montegranaro

Sono già 13 le gare rinviate per la neve fra A e B negli ultimi tre turni. Ora a rischio c'è Bologna-Juventus, per la quale si attendono le decisioni del Gos che vigila sullo stadio Dall'Ara. Intanto il Modena comanda la classifica dei rinvii: ben tre

FOTO: Quando il calcio si arrende alla neve

NEWS: Le previsioni del tempo - Gelo, l'emergenza va avanti. Tra disagi, vittime e polemiche

Mettiamola così: sul week end del campionato c'è, ancora una volta, il rischio neve. "Apocalypse (s)now", potremmo definirlo scherzandoci su e parafrasando il titolo di una pellicola cult, perché sulle bizze del meteo non ci si può fare nulla. Così ora i fari sono puntati su Bologna, soprattutto, dove si attendono le decisioni del Gos che vigila sullo stadio Dall'Ara per capire se (e quando) si giocherà la sfida fra i rossoblù e la Juventus, inizialmente programmata per domenica sera. Saranno confermate data e orario - difficile - o piuttosto la gara sarà anticipata alle 15? O magari si deciderà il rinvio, che per la Juventus sarabbe il secondo in dieci giorni dopo quello di Parma?

Si resta in attesa, al momento. Il tutto mentre, facendo un consuntivo di questi giorni di maltempo, il nostro calcio ha visto il rinvio di ben dodici partite fra Serie A e Serie B, rinvii abbondanti e a doppia cifra per la Lega Pro, per non parlare dei vari campionati dilettantistici. Un periodo così, il calcio italiano, non lo viveva da decenni. Apocalypse (s)now, appunto.

Di certo, fa specie il record del Modena, che ha visto rinviare tre partite su tre: le due gare in casa contro Albinoleffe e Padova e la trasferta di Gubbio. Senza contare che anche il Sassuolo, settimana scorsa, nell'innevato Braglia non ha potuto giocare contro l'Ascoli. Chissà che, per entrambe, non ci sia stato lo zampino del patrono della città, San Geminiano. Il quale, secondo la leggenda, nel 452 preservò la città dalla distruzione dovuta alla calata di Attila, dal Veneto. Allora, si narra, San Geminiano fece calare su Modena una fitta coltre di nebbia, una cortina che impedì agli Unni di accorgersi della città. Visto che il Modena e il suo allenatore Cuttone non sta certo pasando un periodo tranquillo, che sia questo il motivo?


Ecco tutte le gare saltate sinora:

Serie A
21.a giornata
Atalanta-Genoa
Parma-Juventus
Bologna-Fiorentina
siena-Catania

22.a giornata
Cesena-Catania

Serie B
25.a giornata
Modena-Albinoleffe
Sampdoria-Empoli

26.a giornata
Pescara-Reggina
Gubbio-Modena
Sassuolo-Ascoli
Brescia-Torino

27.a giornata

Modena-Padova
Pescara-Juve Stabia