Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 febbraio 2012

Coppa del Re, il Real nega il Bernabeu per la finale

print-icon
sta

Il Real Madrid ha detto di "no" alla Federcalcio spagnola e non ha prestato il Bernabeu per la finale di Copa del Rey

Un "no" poco elegante del club madridista alla Federcalcio spagnola che chiedeva lo stadio per Barcellona-Athletic Bilbao. Per la stampa spagnola il Real non ha voluto prestare il proprio stadio a un possibile nuovo trionfo degli avversari catalani

STATISTICHE: La stagione 2011-2012 della Liga

L'Album: Mou, una vita da Special One

'No' poco elegante del Real Madrid alla Federcalcio spagnola (Rfef), che chiedeva il Santiago Bernabeu per la finale di Copa del Rey, in programma il 20 o il 25 maggio fra Barcellona e l'Athletic Bilbao.

Secondo la stampa spagnola il Real non ha voluto prestare il proprio stadio a un possibile nuovo trionfo degli avversari catalani, che hanno eliminato gli uomini di Josè Mourinho nei quarti di finale della Coppa. Il portavoce della Rfef Jorge Carretero ha confermato oggi che il Bernabeu ha dovuto essere scartato e che la finale si terrà al Mestalla di Valencia o al Vicente Calderon di Madrid, lo stadio dell'Atletico. Secondo alcuni giornali spagnoli il rifiuto del club madridista costituisce uno 'sgarbo' alla corona, dato che la Coppa è dedicata a re Juan Carlos e che lo stesso sovrano consegnerà il trofeo al vincitore della finale. Interrogato sulla polemica l'allenatore del barca Pep Guardiola ha detto che "se non ci vogliono, non andiamo. Giocheremo la finale dove vogliono riceverci".

Commenta la notizia nel Forum del calcio internazionale