Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 febbraio 2012

Macheda accusato di omofobia su Twitter: "Ho digitato male"

print-icon
mac

Federico Macheda si difende dalle accuse di omofobia: "Volevo scrivere guy, non gay"

L’attaccante del Manchester United in prestito al QPR si difende dall’accusa di aver usato impropriamente il social network, facendo riferimento all'orientamento sessuale di una o più persone che lo avrebbero insultato: “Volevo scrivere guy, non gay”

STATISTICHE 2011-12: Premier League

Federico Macheda, attaccante del Queens Park Rangers, è uno dei 3 giocatori al centro di un procedimento della Football Association "per condotta impropria su Twitter". Macheda, come Manny Smith (Walsall) e Nile Ranger (Newcastle), sul social network avrebbe fatto riferimento in maniera impropria all'orientamento sessuale di una o più persone. I giocatori possono rispondere alle accuse entro le 16 di domani. Macheda, di proprietà del Manchester United, è attualmente in  prestito al QPR. Il giocatore, sempre via Twitter, avrebbe spiegato di aver scritto male la parola “guy” (ragazzo).

Dì la tua nel forum del calcio estero