Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 marzo 2012

Da Silenzi a Grabbi, i peggiori stranieri del calcio inglese

print-icon
and

Andrea Silenzi con la maglia del Nottingham Forest: di "high five", amichevoli a parte, ne ha dati pochi... (Getty Images)

Il mensile FourFourTwo ha elencato, per ognuna delle 92 squadre professionistiche inglesi, gli acquisti esteri meno azzeccati di sempre, rivelatisi pessimi affari per i club. Ci sono tante vecchie conoscenze del nostro campionato. GUARDA LE FOTO

FOTO: I peggiori stranieri del calcio inglese secondo FourFourTwo

di Lorenzo Longhi

Il titolo, di suo, è già piuttosto eloquente: "We've signed who?!", suona più o meno come "Ma chi abbiamo preso?!" e indica insieme un misto di stupore e indignazione sportiva, perché il mercato a volte regala soddisfazioni, a volte... sòle, soprattutto quando si parla di stranieri. Il mensile britannico FourFourTwo, allora, nella edizione di aprile ha voluto andare alla ricerca del migliore e del peggiore acquisto estero di ognuna delle 92 società professionistiche inglesi, dalla Premier alla League Two, negli ultimi vent'anni.

Ora: posto che fra i migliori c'è un solo italiano (Paolo Di Canio al West Ham), fra i peggiori compaiono diverse vecchie conoscenze del nostro calcio, connazionali e non, a partire da Andrea Silenzi, il primo italiano ad essere approdato in Premier League, nel Nottingham Forest. Secondo FourFourTwo, Corrado Grabbi è il peggiore straniero del Blackburn, Alessandro Pellicori del Qpr, Lorenzo Pinamonte - chi se lo ricorda? - del piccolo Brentford.

Se, fra i nomi noti, vi stupirà ritrovare l'ex parmigiano Thomas Brolin come peggiore straniero del Leeds o l'ex interista Wim Jonk dello Sheffield Wednesday (per tutti, commenti caustici che riportiamo nelle didascalie della gallery), probabilmente non vi capiterà altrettanto nello scoprire che Winston Bogarde è considerato il peggiore del Chelsea o che l'ex cagliaritano Vega ha fatto impazzire - in negativo - i tifosi del Watford. Poi Pericard, malissimo nello Stoke, il "retrocessore" Boselli nel Wigan, West nel Plymouth Argyle e Jean Alain Boumsong del Newcastle. Chissà se Alessio Secco concorda...

Sei d'accordo con FourFourTwo? Discutine nel forum del calcio estero