Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 maggio 2012

L'Inghilterra presenta Hodgson: "Non vedo l'ora di iniziare"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Il neo ct dei Tre Leoni avrà un contratto di 4 anni ed esordirà il prossimo 2 giugno nella sfida con il Belgio a una settimana dall'inizio degli Europei. Il capo della FA Bernstein sicuro: "Ha l'esperienza adatta, ci aiuterà"

Roy Hodgson è il nuovo ct dell'Inghilterra. Mancava solo l'ufficializzazione arrivata con una nota sul sito della federcalcio inglese. Il manager del West Bromwich Albion, che ha sottoscritto un contratto di quattro anni, farà il suo esordio sulla panchina dei Tre Leoni sabato 2 giugno a Wembley, nell'amichevole contro il Belgio, ad una settimana dall'inizio di Euro 2012. "Non vedo l'ora di cominciare a lavorare, bisogna che tutti siano positivi in vista di Euro 2012", queste le prime parole di Hodgson. Il presidente della FA, David Bernstein: "E' stato il candidato numero uno sin dall'inizio, all'esperienza necessaria per aiutarci".

"Mi aspetta un compito difficile ma spero di poter contare sul sostegno di tutto il paese, non solo dei giocatori ma anche dei tifosi - le parole di Hodgson -. Allenare l'Inghilterra è un meravigioso onore. Mancano meno di sei settimane all'inizio di Euro, non c'è tempo da perdere. Ma alleno in Premier League da diversi anni ormai e conosco i giocatori su cui poter contare".

Hodgson ha abilmente dribblato le domande più scomode sia sul caso John Terry, e i suoi pessimi rapporti con Rio Ferdinand, sia su chi sarà il prossimo capitano dei Tre Leoni ("mi riservo di parlare con i diretti interessati prima di prendere qualsiasi decisione"). Ma ha assicurato che Wayne Rooney farà parte della rosa inglese nonostante le due giornate di squalifica che dovrà scontare nei primi incontri di Euro 2012. Al suo fianco, il presidente della Fa David Bernstein: "La cosa più importante per convincere la gente che la Fa ha preso la decisione giusta è di avere la possibilità di mettersi alla prova. Sono contento di aver avuto questa opportunità e di poter dimostrare le mie qualità", ha concluso Hodgson.