Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 maggio 2012

Brasile, muore tifoso picchiato dagli ultras avversari

print-icon
spo

Il tifoso del Flamengo, picchiato a morte, è il quarto supporter ucciso in scontri tra ultras in Brasile nell'ultimo mese

Un 31enne sostenitore del Flamengo è morto dopo essere stato aggredito domenica scorsa dai tifosi del Botafogo. L'uomo sarebbe stato picchiato davanti allo stadio Engenha, dove si era appena giocato il sentitissimo derby di Rio de Janeiro

E' morto oggi il tifoso del Flamengo Bruno Santa Ana Saturnino, 31 anni, aggredito domenica scorsa a Rio de Janeiro da un gruppo di ultrà del Vasco. Lo hanno reso noto responsabili sanitari, precisando che l'uomo era stato ricoverato, con gravi ferite alla testa, nell'ospedale Salgado Filho.

Bruno era stato aggredito mentre passava in autobus davanti allo stadio Engenhao, dove si era appena giocato il derby tra Vasco e Botafogo. Il tifoso è stato brutalmente picchiato da un gruppo di 20 ultrà ed e' arrivato al pronto soccorso già in gravissime condizioni. Nelle ultime settimane altri episodi di violenza negli stadi brasiliani hanno provocato la morte di almeno tre tifosi, due del Palmeiras, a San Paolo, e uno del Goias, a Goiania.