Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 giugno 2012

Under 21 sprecona, 2-2 con l'Irlanda dopo 5 vittorie

print-icon
und

L'Italia s'è fatta raggiungere dagli irlandesi, ma Ferrara non è scontento

Allo Showgrounds Stadium di Sligo azzurrini ripresi dopo essere stati avanti due volte (autorete irlandese e gran gol di Immobile). Il cammino per Euro 2012 resta eccellente, con 18 reti all'attivo. L'Italia chiude in dieci per l'espulsione di Verratti

Dopo cinque vittorie arriva il primo pareggio per l'Under 21 di Ciro Ferrara. Allo Showgrounds Stadium di Sligo finisce 2-2 dopo che gli azzurrini erano avanti di due reti. Il cammino dell'Italia resta tuttavia eccellente con 18 reti all'attivo e solo 4 subite, di cui 2 proprio in questa occasione. La qualificazione alla fase finale degli Europei del 2013 in Israele resta comunque una formalità con gli azzurri che comandano il girone con 16 punti e con due partite in casa da disputare contro Liechtenstein e la stessa Irlanda.

L'Italia non ci mette tanto a passare in vantaggio, complice alcuni secondi da dimenticare per il difensore irlandese Duffy. Prima perde palla, poi commette fallo su Insigne e si prende un'ammonizione, quindi sul conseguente calcio di punizione segna un'autorete che permette agli azzurri di passare in vantaggio dopo appena 3' di gioco. Ancora azzurrini in avanti e pericolosi al 10' con una conclusione angolata di Insigne che però trova pronto McLoughlin.

Il primo tempo si chiude 0-1. Nella ripresa all'11' arriva il raddoppio: Caldirola serve Immobile che con un gran destro infila il pallone all'angolino dell'incolpevole McLoughlin. Poco dopo potrebbe arrivare il tris con una conclusione a incrociare di Insigne che finisce sul fondo. Problemi per il portiere irlandese McLoughlin che per problemi muscolari deve lasciare il posto a McCarey. Al 21' rigore per l'Irlanda concesso per un fallo di mano in area di Destro sulla punizione di Cunningham; dal dischetto Brady spiazza Bardi. Al 26' il pareggio dell'Irlanda: punizione dalla destra, sullo spiovente Santon tocca con la spalla, ma il pallone rimbalza su Cunningham e beffa Bardi. L'Italia chiude in dieci per l'espulsione di Verratti per un brutto fallo da dietro su White.

"Abbiamo avuto qualche difficoltà in più - afferma il ct Ciro Ferrara -, sapevano che potevano crearci difficoltà su palle inattive, ci siamo abbassati troppo davanti al nostro portiere e gli avversari hanno creato qualche pericolo di troppo. Andiamo via con un pari, che è sempre un risultato importante, perché abbiamo due partite in casa".