Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 giugno 2012

Orgoglio Croazia: "E adesso tocca agli Azzurri..."

print-icon
cro

Tifosi croati entusiasti dopo la goleada di domenica sera all'Irlanda del Trap

Ma, dopo il 3-1 all'Irlanda , il ct Bilic spegne i facili entusiasmi della stampa in vista della prossima avversaria (giovedì alle 18): "La squadra di Prandelli è ottima, moderna, fenomenale. Sia l'Italia che la Spagna sono molto più forti dell'Irlanda".

Dopo l'esordio vittorioso della Croazia agli Europei, la stampa di Zagabria esulta oggi dedicando al 3-1 contro l'Irlanda tutte le prima pagine e, trascinata dalla "fantastica prestazione" delle nazionale guidata da Slaven Bilic, non esclude un trionfo anche contro l'Italia.

"Possiamo farcela fino alla finale", titola il Jutarnji list , "Vittoria da sogno" scrive in prima pagina il principale giornale sportivo, Sportske novosti, alludendo al fatto che pochi si aspettavano "una prestazione così perfetta e ben organizzata" della Croazia. "Super-mandzo" è la dedica che il quotidiano Vecernji list fa a Mario Mandzukic, che ha segnato due volte, e continua: "l'ottimo gioco dei croati mette Ko l'Irlanda - ora tocca agli Azzurri".

Già nelle prime dichiarazioni per le tv croate, riprese dalla stampa, il commissario tecnico Bilic è però molto più cauto sulle prospettive contro l'Italia. "Il segreto di questa vittoria è molto semplice - ha spiegato - noi ci siamo preparati quasi esclusivamente per la partita con l'Irlanda, molto poco per quella contro l'Italia, e  quasi affatto per la Spagna". "Sono molto contento di come hanno giocato, perché i miei calciatori si sono attenuti al nostro piano fino in fondo e la vittoria è più che meritata", ha aggiunto Bilic. "Ora però ci aspettano due sfide molto più difficili, perché sia l'Italia che la Spagna sono oggettivamente molto più forti dell'Irlanda, sarà più difficile capire le loro tattiche e fermarli", ha detto il ct.

"Contro la Spagna gli Azzurri hanno giocato né peggio né meglio rispetto alle qualificazioni, quello che abbiamo visto ieri non ha nulla a che vedere con l'Italia ai mondiali in Sud Africa, la squadra di Prandelli è ottima, moderna, fenomenale", ha concluso.