Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 giugno 2012

Inghilterra, rimonta e vittoria. Svezia fuori da Euro 2012

print-icon
spo

Danny Welbeck, il suo gol di tacco è valso la controrimonta dell'Inghilterra e l'eliminazione della Svezia (Foto Getty)

Nella seconda giornata del gruppo D la squadra di Hodgson vince 3-2 dopo essere stata prima in vantaggio 1-0 e poi sotto 2-1 e vede la qualificazione ai quarti. Uno spento Ibra non basta agli scandinavi

SVEZIA-INGHILTERRA 2-3
20' Carroll (I), 49' aut Johnson (S), 58' Mellberg (S), 64' Walcott (I), 78' Welbeck (I)

Guarda la cronaca del match


Chi aveva sorriso alla nomina di Hodgson ct dell'Inghilterra stasera, forse, si sarà ricreduto. Perché l'ex tecnico dell'Inter si è preso una bella rivincita prima pareggiando contro una Francia che sta facendo vedere buone cose e poi vincendo contro una Svezia con il dente avvelenato dalla sconfitta all'esordio e con la necessità di ottenere i 3 punti per restare ancorata alla qualificazione. E l'Inghilterra ha mostrato gioco e carattere prima passando in vantaggio con il redivivo Carroll (stagione da dimenticare per lui nel Liverpool), incassando il ritorno degli scandinavi con il doppio Mellberg (il primo gol è un'autorete di Johnson in realtà), salvo poi tornare a comandare grazie alla rete di Walcott e allo splendido colpo di tacco di Welbeck.

Alla Svezia è mancato, in zona-gol, Zlatan Ibrahimovic che non è riuscito a dare incisività al suo gioco fatto di buoni spunti ma apparso prevedibile e, appunto, poco concreto. Molto meglio la nazionale di Hodgson che, attendendo Rooney, ha mostrato passi in avanti specie nella qualità del suo gioco apparso più fluido e propositivo, meno ingessato e attendista rispetto a quanto mostrato nel match contro i "galletti" di Blanc.

Dicevamo, Hodgson ha indovinato tutte le scelte: quella di far partire Carroll dall'inizio e quella di gettare nella mischia un velocista come Walcott a Svezia ormai allungata e piuttosto affaticata. L'Inghilterra è cresciuta e potrebbe diventare la mina vagante di questo Europeo. Con questo successo agli inglesi basterebbe un pari contro l'Ucraina nell'ultimo match per garantirsi la qualificazione. La Francia, invece, potrà disporre di una Svezia eliminata e con la testa già in vacanza.