Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 giugno 2012

Cina, muore dopo 11 notti insonni per le partite di Euro

print-icon
ita

La festa azzurra dopo Italia-Irlanda, match fatale per il giovane cinese

La vittima è un giovane di 26 anni di Changsha, nella provincia centrale dell'Hunan. Tifoso dell'Inghilterra, sta male dopo Italia-Irlanda del 19 giugno. Pur di non perdersi neanche una partita del campionato europeo, non dormiva mai e abusava di alcolici

Un giovane cinese di 26 anni è morto a Changsha, nella provincia centrale cinese dell'Hunan, dopo aver passato le ultime 11 notti sveglio a guardare le partite di calcio del campionato europeo. Il 19 giugno il giovane, che secondo amici e parenti godeva di ottima salute, aveva visto con un amico in un bar la partita Italia-Irlanda, aveva bevuto parecchia birra e poi era tornato a casa all'alba (a causa del fuso orario le partite in Cina vanno in onda a notte inoltrata). Un copione che ormai si ripeteva da diversi giorni. Alcune ore dopo sua madre, che era andata a chiamarlo per fargli mangiare qualcosa, lo ha trovato morto nel letto.

Secondo i medici la morte va ricondotta a uno stile di vita stressante e non salutare. Sembra che fossero oltre 10 giorni che il giovane (tifoso in particolare dell'Inghilterra), pur di non perdersi neanche una partita del campionato europeo, non dormiva durante la notte. L'eccesso di alcolici e, quanto sembra, un bagno caldo fatto la notte del decesso appena rientrato a casa dopo aver bevuto, hanno fatto il resto.