Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 giugno 2012

Un milionario inglese l'uomo nudo per distrarre Diamanti

print-icon
pen

Il tifoso senza mutande immortalato durante il rigore trasformato da Diamanti

Tim O'Leary, 35 anni, si è tirato giù gli slip per aiutare l'Inghilterra durante i rigori decisivi nel quarto di finale contro l'Italia. E il fotogramma incriminato ha fatto il giro del mondo. "Ci ho provato, non ha funzionato" racconta al tabloid The Sun

"Ci ho provato, non ha funzionato". Tim O'Leary si è tirato giù gli slip per aiutare l'Inghilterra: il 35enne tifoso, domenica sera, ha provato a distrarre Alessandro Diamanti prima del calcio di rigore decisivo che ha promosso l'Italia ai quarti di finale di Euro 2012 e eliminato la  selezione dei Tre Leoni. Il fotogramma incriminato ha fatto il giro del mondo. Il 35enne, presentato dal tabloid The Sun come "un  milionario uomo d'affari, ha osservato il rigore determinante con un atteggiamento particolare: vestito come un giocatore dell'Inghilterra, esibiva una coreografica parrucca bianca e rossa e, soprattutto, portava i pantaloncini calati alle ginocchia.

Allo stadio di Kiev, O'Leary ha preso posto proprio alle spalle della porta difesa da Joe Hart e, al momento del penalty finale, ha provato a dare una mano. Giù le mutande mentre Diamanti prendeva la rincorsa: tutto inutile, gol e Inghilterra a casa. "Mi è venuto in mento sul momento", racconta O'Leary, presentato dal tabloid The Sun per l'appunto come "un milionario uomo d'affari". Per sistemarsi dietro alla porta, il 35enne ha dovuto lasciare il posto occupato durante i tempi regolamentari e i supplementari.

"Ho corso da una parte all'altra, ho rischiato un infarto. Ho corso perché volevo dare una mano. L'ho fatto indossando scarpe da calcio e parastinchi: adesso ho le vesciche che mi stanno uccidendo... Ho cercato di fare la mia parte, farei  qualsiasi cosa per aiutare l'Inghilterra a vincere... Purtroppo non è bastato".