Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 agosto 2012

L'Argentina affonda la Germania. Pato, due gol alla Svezia

print-icon
pat

Festa Brasile per la vittoria con la Svezia (Getty Images)

Tedeschi annientati da Messi e compagni: 1-3. Capello e Deschamps debuttano con un pareggio sulle panchine di Russia e Francia. Il Brasile vince 3-0, Croazia-Svizzera 2-4, Danimarca-Slovacchia 1-3 (in gol Hamsik), Belgio-Olanda 4-2, Portorico-Spagna 1-2

Germania-Argentina 1-3. Brutta batosta per la Germania di Joachim Low, che a Francoforte incassa un 3-1 dall'Argentina di Messi in un'amichevole che sa di rivincita dei quarti di finale della Coppa del Mondo 2010. I sudamericani si sono portati sul 3-0 grazie all'autorete di Khedira che ha sbloccato il match, poi sono arrivate le reti di Messi e Di Maria. Howedes accorcia all'82' ma la brutta figura è archiviata.

Svezia-Brasile 0-3. Con una doppietta di Alexandre Pato e un gol di Leandro Damiao, il Brasile ha battuto per 3-0 la Svezia, priva dell'infortunato Ibrahimovic, nello stesso stadio di Stoccolma in cui 54 anni prima era stata giocata la finale in cui Pelè e compagni conquistarono il primo titolo mondiale per la Selecao battendo la Nazionale scandinava per 5-2. 'O Rei' era in tribuna, assieme ad altri reduci dello Svezia-Brasile del 1958, ad ammirare la squadra verdeoro nell' ultima partita ospitata dallo stadio Raasunda, alla periferia della capitale svedese, che verra' demolito nei prossimi mesi e sostituito da un altro impianto nelle vicinanze, chiamato Friends Arena. Pele' e' stato salutato da una ovazione del pubblico, quando, al microfono, ha detto che per lui, allora 17enne, e per gli altri eroi del Brasile "tutto e' cominciato qui".

Portorico-Spagna 1-2. La Spagna bicampione d'Europa in carica ha battuto il Portorico, in un'amichevole disputata nello stadio di Bayamon. La 'Roja' guidata da Vicente Del Bosque, ha chiuso il primo tempo in vantaggio 2-0, grazie alle reti realizzate da Santi Cazorla, ben imbeccato dall'ala tornante Jesus Navas, e da Cesc Fabregas. Il portoricano Cintron, al 19' st, approfittando di una clamorosa svista della difesa spagnola, ha firmato il gol della bandiera, mandando letteralmente in delirio i tifosi locali. Pepe Reina, però, è riuscito nel finale a mantenere inviolata la propria porta.

Messico-Stati Uniti 0-1. Gli Stati Uniti hanno conquistato la prima vittoria in trasferta contro il Messico battendo per 1-0 Hernandez e compagni in un'amichevole giocata nel leggendario stadio Azteca. Il gol del successo Usa è stato segnato al 35' del secondo tempo da Orozco, dopo che il Messico - rimaneggiato per l'assenza dei giocatori della Nazionale olimpica, che a Londra ha vinto la medaglia d'oro battendo in finale il Brasile - aveva dominato per possesso palla ma senza creare occasioni pericolose.

Russia-Costa d'Avorio 1-1
. Debutto con pareggio sulla panchina della Russia per Fabio Capello, che si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi: l'amichevole a Mosca contro la Costa d'Avorio di Didier Drogba si è conclusa 1-1, giusto risultato per un incontro giocato a ritmi non elevatissimi. La rete del vantaggio dei padroni di casa è giunta al 10' della ripresa, quando il centrocampista del Cska Mosca Alan Dzagoev ha messo in rete da 25 metri, indovinando l'angolino alla sinistra di Yeboah. Pronta la reazione della Costa d'Avorio, che prima ha colto un palo con Razack, del Manchester City, e poi ha trovato il pareggio con Gradel, abile a insaccare di testa un pallone respinto dalla traversa su una sua precedente conclusione. Alla fine, Capello si è detto "davvero soddisfatto della prestazione" della sua squadra. "E' stata una partita per niente facile contro una Costa d'Avorio schierata in campo con tutti i suoi migliori giocatori. Sapevo che la Russia era una buona squadre e questo match me l'ha confermato. La partita è stata per me molto utile per provare dei giovani giocatori e sono contento di quello che hanno mostrato".

Giappone-Venezuela 1-1. Anche il Giappone, campione d'Asia, ha pareggiato 1-1, in uno stadio di Sapporo gremito, la partita amichevole con il Venezuela, il primo di due match di preparazione alla ripresa delle qualificazioni per i Mondiali del 2014.
La Nazionale guidata da Alberto Zaccheroni è andata in vantaggio al 14' del primo tempo, con Yasuhito Endo. Nella ripresa, al 17', il Venezuela ha pareggiato con Fedor. "Nel primo tempo siamo andati subito in gol, avremmo dovuto capitalizzare, approfittare di altre occasioni. Nel secondo abbiamo creato poche opportunità ma il nostro ritmo era calato", ha commentato l'ex allenatore di Juve e Milan. All'inizio di settembre il Giappone affronterà in amichevole gli Emirati Arabi Uniti, prima della partita contro l'Iraq l'11, valida per le qualificazioni ai Mondiali di Rio.

I risultati degli altri match amichevoli di lusso:
Francia-Uruguay 0-0: debutto di Deschamps sulla panchina francese
Belgio-Olanda 4-2: esordio amaro per Van Gaal
Macedonia-Lituania 1-0: ancora in gol Pandev
Croazia-Svizzera 2-4: in campo i napoletani Inler, Behrami e Dzemaili
Montenegro-Lettonia 2-0: in gol Jovetic