Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 settembre 2012

Brasile 2014, è polemica sul nome della mascotte

print-icon
arm

Amijubi, Fuleco o Zuzeco? I nomi proposti dalla Fifa per la mascotte di Brasile 2014 non convincono il pubblico

I tifosi brasiliani hanno criticato la decisione della Fifa di costringere il pubblico a scegliere tra tre nomi selezionati da una giuria indipendente. "Amijubi, Fuleco e Zuzeco" non convincono, il simpatico armadillo è ancora in cerca della sua identità

La Fifa è scesa direttamente in campo per difendere il processo di selezione per la scelta del nome della mascotte della Coppa del Mondo di Brasile 2014. I tifosi brasiliani hanno criticato la decisione della Fifa di costringere il pubblico a scegliere tra tre nomi selezionati da una giuria indipendente. I nomi - Amijubi, Fuleco e Zuzeco - questa settimana sono stati messi ai voti in Brasile. "Quando il piano originale è stato elaborato abbiamo pensato di avere un sistema aperto in cui il pubblico potesse suggerire i nomi", ha spiegato la Fifa in un comunicato.

"Tuttavia non è stato possibile mettere in pratica questo processo a causa della complessità della legislazione in materia di proprietà intellettuale". La Fifa ha spiegato quindi che i nomi era stati decisi da un gruppo di esperti che hanno utilizzato fusioni di parole portoghesi che significano gioia, ecologia, calcio e blu. Una petizione online che ha chiesto un approccio più democratico alla scelta del nome della mascotte dei Mondiali - una rara specie di armadillo brasiliano - ha già ricevuto 30.000 firme.