Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 ottobre 2012

Kakà torna in nazionale: "E' presto per pensare ai Mondiali"

print-icon
spo

Kakà torna in nazionale a due anni di distanza dall'ultima convocazione (Foto Getty)

"E' un nuovo inizio", così il 30enne giocatore del Real Madrid ha commentato la sua convocazione dopo due anni. Il torneo del 2014 al momento non è un obiettivo: ""Bisogna mantenere la calma, in questo momento non posso pensarci"

"E' un nuovo inizio, ma non penso ai Mondiali". Kakà torna ad indossare la maglia del Brasile a 2 anni di distanza dall'ultima convocazione. Il giocatore del Real Madrid rientra nel giro della Seleção per l'amichevole in programma  domani con il Giappone a Wroclaw, in Polonia. "Sono felice, è un nuovo inizio", dice l'ex stella del Milan. Non è il caso, però, per guardare troppo avanti: il Brasile sarà padrone di casa nei Mondiali 2014, ma il torneo per ora non è un obiettivo di Kaka'. "Bisogna mantenere la calma, in questo momento non posso pensare ai Mondiali. Sto rientrando in Nazionale dopo un'assenza di quasi 2 anni e mezzo", dice il 30enne.

"Mi sento bene a livello fisico e tecnico, non ho problemi  fisici da circa un anno. Mi alleno con continuità e comincio ad avere più opportunità di giocare con il mio club", aggiunge. La convocazione consente a Kakà di prendere confidenza con le nuove stelle della Seleção, a cominciare da Neymar. "Non conosco molti  giocatori, Neymar è tra questi. Certo, è una situazione diversa  rispetto a quella che ho vissuto quando sono stato convocato per la  prima volta. In quel caso, ho avuto la possibilità di conoscere  giocatori che erano miei idoli".