Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 ottobre 2012

Muamba e il calcio restano vicini: possibile ruolo Fifa

print-icon
mua

Fabrice Muamba, ex centrocampista del Bolton sopravvissuto a un arresto cardiaco durante Bolton-Tottenham (Foto Getty)

Per il 24enne ex Bolton, sopravvissuto nel marzo scorso ad un lungo arresto cardiaco , ipotesi di un ritorno nel mondo del pallone. Non sul campo, ma tra gli uffici della Federazione Internazionale guidata da Joseph Blatter

Fabrice Muamba avrà bisogno ancora di tempo per riprendersi completamente dopo essere stato tra la vita e la morte durante Bolton-Tottenham, ma una buona notizia per l'ex centrocamposta c'è. Perchè è dura vedere le partite dalla tribuna, ma davanti ora ha una prospettiva nuova che lo attrae: quella della carriera politico-sportiva.

"Mi piace questo prendere decisioni. Ho un incontro con Joseph Blatter prossimamente, a Zurigo, spero che possa avere un lavoro per me", ha dichiarato da Londra. "Il medico mi ha detto che devo aspettare ancora un anno minimo, affinchè la mia memoria torni alla normalità, al livello di prima. Ma io provo a non pensarci".

L'ipotesi di un suo ingresso nella Fifa aiuta, dunque, per guardare avanti e per non pensare a quanto accaduto il 17 marzo, quando Muamba cadde esanime sul terreno di gioco durante una partita tra i suoi Bolton e il Tottenham, nei quarti di finale della Fa Cup. Il suo cuore cessò di battere per 78 minuti. Subito soccorso, si riprese in ospedale, ma dopo una lunga convalescenza fu costretto a chiudere con il pallone. Ma questa scelta obbligata, presa in agosto, forse non era definitiva.