16 ottobre 2012

Milan, le buone notizie le porta un 14enne: Hachim Mastour

print-icon

A Milanello l'obbligo è quello di guardare avanti, per cercare di dimenticare gli ultimi risultati negativi e risalire in classifica. Per caricare la squadra di ottimismo ecco il talento classe 1998. Stop per Robinho in allenamento, salta Lazio e Malaga

Due gol che valgono come una boccata d'aria, in un momento di tensione come quello che si vive in casa Milan dopo l'avvio della stagione. In attesa che il campionato riprenda dopo la pausa per la nazionale, e soprattutto che arrivino i successi e il bel gioco, arriva lui, Hachim Mastour.

14 anni, nato a Reggio Emilia da genitori marocchini, il 2 luglio ha firmato il contratto in rossonero in via Turati, sotto gli occhi di Adriano Galliani, mentre una doppietta l'ha firmata alla prima nei Giovanissimi contro l'Albinoleffe. Controllo di palla, dribbling, velocità, sembra non mancargli niente. Il Vismara era ai suoi piedi, per il Meazza manca ora tempo. Ma le premesse fanno ben sperare.

Le brutte notizie, invece, arrivano da Milanello: si è fermato ancora Robinho, per un problema muscolare alla coscia destra. Tra dieci giorni verrà sottoposto ad ulteriori indagini strumentali, ma intanto sono certe le sue assenze sia in campionato, nella trasferta di sabato sera contro la Lazio, sia in Champions League, nella sfida del 24 ottobre contro il Malaga.

IL VIDEO DEL DEBUTTO DI MASTUR, DAL SITO DEL SUO PROCURATORE DARIO PAOLILLO

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky