Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 ottobre 2012

Manita del Real Madrid, mentre il Chelsea va ko in casa

print-icon
ron

Non rinuncia mai a lasciare il segno, Cristiano Ronaldo: doppietta contro il Maiorca (Getty)

I merengues non si fanno intimidire dai cinque gol segnati dal Barcellona contro il Rayo Vallecano, e rispondono con altrettante reti contro il Maiorca. Sconfitte in vetta per i Blues e il Bayern, pareggio nel superclasico tra Boca Juniors e River Plate

Liga
Il Real Madrid ci tiene a restare protagonista in Spagna, nonostante gli otto punti che lo seperano dal Barcellona, e lo fa capire a suon di gol. A dirigere la festa a casa del Maiorca sono Higuain e Ronaldo: un gol nel primo tempo e uno nel secondo. Chiude in bellezza Callejon al 90'. Terza vittoria consecutiva e terzo posto in classifica per la squadra di Mourinho.

Premier League
Prima sconfitta in campionato per il Chelsea capolista, battuto in casa 3-2 dal Manchester United. Il big match a Londra è stato però segnato da un errore arbitrale: la rete che ha garantito il successo alla squadra di Ferguson è stata realizzata dal messicano Hernandez in probabile fuorigioco. I Blues non meritavano peraltro la sconfitta, dato che erano stati capaci di recuperare dallo 0-2 al 2-2 nonostante fossero ridotti in nove per l'espulsione di Ivanovic e Torres. Gli ospiti sono andati subito in vantaggio dopo 4 minuti grazie ad un'autorete di Luiz, ma già al 12' Van Persie ha raddoppiato. Il Chelsea non si è abbattuto, però, e nel finale del primo tempo ha cominciato la rimonta con Mata, completandola all'inizio della ripresa con Ramires. Quando i Blues sembravano sul punto di prevalere, le espulsioni di Ivanovic per un fallo su Young e di Torres per doppia ammonizione hanno ridato fiato allo United. Al 27' della ripresa, Hernandez da posizione irregolare segna il 3-2 sui padroni di casa, che porta i Red Devils ad un punto dalla vetta insieme al City (vittorioso sabato contro lo Swansea). Nelle altre partite della domenica, è finito 2-2 il derby tra Everton e Liverpool, mentre il Tottenham grazie al 2-1 a Southampton è salito al quarto posto in classifica.

Bundesliga

Come in Premier League il Chelsea, così in Bundesliga il Bayern capolista ha subito la prima sconfitta stagionale. A interrompere a quota otto la striscia vincente dei bavaresi è stato il Bayer Leverkusen, che si è imposto per 2-1 all'Allianz Arena con una rete nel finale di Sam, cogliendo un successo a Monaco dopo ben 23 anni. Gli ospiti peraltro erano stati a lungo in vantaggio grazie alla rete di Kiessling nel primo tempo e solo al 32' della ripresa Mandzukic era riuscito a trovare la rete del momentaneo pareggio. Uno stop inatteso, quello della capolista, che comunque mantiene il primato in classifica con 24 punti, quattro di vantaggio sullo Schalke 04 che ieri si era imposto sul Norimberga. Oltre al Bayern, la nona giornata è costata la sconfitta anche all'Eintracht Francoforte, battuto 2-1 in casa dello Stoccarda e ora sceso al terzo posto in classifica, a quota 19. Nell’altro match domenicale Hannover ha ceduto in casa al Borussia Moenhengladbach 2-3.

Superclasico Boca Juniors-River Plate
Torna il super-derby del calcio argentino e tornano le emozioni forti a Buenos Aires: sotto di due gol, il Boca Juniors è riuscito a pareggiare 2-2 al 91' con il River Plate una partita del torneo Apertura che sembrava persa. Quello giocato nel pomeriggio allo stadio Monumental, davanti a 51.000 spettatori, è il primo 'clasico' della capitale argentina degli ultimi 17 mesi, visto che l'anno scorso il River Plate è stato retrocesso per la prima volta nei suoi 110 anni di storia, ed è quindi tornato in serie A quest'anno.
La squadra allenata dall'ex laziale e parmigiano Matias Almeyda è andata in vantaggio dopo un minuto e 30 secondi grazie a un calcio di punizione di Leonardo Ponzio. A segnare il 2-0 per il River è stato al 25' del secondo tempo Rodrigo Mora. A quel punto, il River si è però distratto e non ha saputo chiudere la partita. Al 30' l'uruguaiano Santiago Silva ha così segnato di rigore e al 91' Walter Erviti ha rovinato la 'fiesta' al River, andando in rete per il definitivo 2-2.