Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 novembre 2012

Coppa di Lega, che spettacolo: due giorni di risultati pazzi

print-icon
che

La rimonta dell'Arsenal non è stato l'unico risultato incredibile nei due giorni di Capital One Cup. Il Chelsea si è vendicato dello United (5-4). 37 gol segnati in otto partite. Tre squadre di Premier sono state eliminate da formazioni di serie inferiori

(L.C.) Pensavamo di aver visto il massimo, martedì sera, con la pazzesca rimonta dell'Arsenal da 4-0 a 5-7. Ma il mercoledì di Coppa di Lega inglese (ex Carling Cup, da quest'anno Capital One Cup) ha riservato altri risultati a sorpresa, con partite spettacolari. Su tutte, il 5-4 dopo i tempi supplementari con cui il Chelsea si è vendicato del Manchester United, dopo la sconfitta contestata di domenica.

Verrebbe da dire: Coppa Italia, guarda e impara. Al di là della solita solfa sugli stati vuoti, e al di là del fascino inarrivabile della FA Cup, anche la Coppa di Lega inglese distacca per spettacolarità la nostra coppa nazionale. La partita tra Reading e Arsenal passerà alla storia, ma anche il match di Stamford Bridge ha regalato emozioni. Giggs ha di nuovo dipinto calcio, il Chelsea non ha mollato fino al 90', chiudendo sul 3-3. Poi nei supplementari i gol di Sturridge, Ramires e ancora di Giggs. Nove gol, tre rigori, 120' di spettacolo tra due super squadre. Una manna per gli amanti del calcio.

Come detto, questi due risultati non sono stati gli unici a regalare emozioni alla due giorni inglese. Si sono disputate otto partite di Coppa di Lega e sono stati segnati 37 gol! Con due partite finite ai supplementari e una ai rigori (l'unico 0-0). Ma c'è di più. Se l'Arsenal è riuscito ad avere la meglio sul Reading, la tendenza ha premiato gli 'underdogs', gli sfavoriti. Perché ben tre squadre di Premier League sono state eliminate da formazioni di serie inferiori. È il caso del Southampton, eliminato dal Leeds (11° in Championship, la B inglese), del Sunderland fatto fuori dal Middlesbruogh (terzo in Championship) e del Wigan, battuto ai rigori dal Bradford City, squadra che milita nella League Two, in pratica la nostra Seconda Divisione. Per loro l'orgoglio di un risultato importante. E sul sito ufficiale ci si prepara già al prossimo turno, contro l'Arsenal.

Altre due super favorite di Premier League hanno abbandonato la competizone. Il Liverpool è stato eliminato dallo Swansea, il Tottenham ha perso 2-1 con il Norwich. In tutto questo, anche il miracolo sfiorato dallo Swindon di Di Canio: la sua formazione di League One ha messo paura all'Aston Villa, che ha vinto 3-2 segnando nel recupero.