Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 novembre 2012

Taison, gol fantastico: come (o meglio di) Van Basten

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Il brasiliano del Metalist, nella vittoria per 3-1 sul Rosenborg in Europa League , ha realizzato un gol stupendo, calciando al volo da posizione defilata e infilando la palla all'incrocio. Un gesto che ha ricordato quello dell'olandese a Euro '88. VIDEO

(L.C.) Taison Barcellos Freda, per tutti Taison, forse non si è reso immediatamente conto di quanto aveva fatto. È corso verso il centro del campo, festeggiando con un balletto, mettendosi le mani davanti alla faccia, come a dire: "Non ci credo". Stupore, meraviglia, incredulità. Il Metalist Stadium ha accolto così il gol realizzato dal numero sette della formazione ucraina (il Metalist ha battuto il Rosenborg 3-1, Taison ha sbloccato il risultato). Una rete così bella da far scomodare paragoni importantissimi. (vedi video sotto)

Alessandro Costacurta, negli studi Sky, ha commentato così: "Io ho giocato con Van Basten: il gol di Taison è bello quanto quello che segnò Marco nella finale degli Europei dell'88. Marco era più defilato, ma il brasiliano calcia la palla all'incrocio". Insomma, un'investitura per quello che si candida ad essere il gol dell'anno. Taison, beata incoscienza, ha calciato al volo un pallone arrivato dalla trequarti, uscito dal piede di Fininho: posizionato all'interno dell'area di rigore sul lato corto di destra, il brasiliano ha incrociato con il destro, di collo esterno, andando ad infilare la palla all'incrocio dei pali dall'altro lato della porta difesa dall'incolpevole, e immobile, Hansen. Il paragone con il gol di Van Basten, negli scorsi anni, se l'erano guadagnato anche due calciatori del campionato italiano: Emiliano Bonazzoli, in gol con la Reggina in un match contro la Lazio e Christian Maggio, in Livorno-Napoli.

Se lo ricorderà a lungo questo gol, Taison. D'altronde, lui il pallone ce l'ha nel sangue, fin dalla culla: è infatto nato a Pelotas, nel sud del Brasile, il 17 gennaio 1988. Esploso nell'Internacional di Porto Alegre, dopo prestazioni altalenanti, si è trasferito in Ucraina nel 2010: per lui il Metalist ha pagato più di 13 milioni di dollari. Attaccante esterno molto veloce, nel 2011 è stato nominato miglior giocatore del campionato ucraino. Ora la sua rete entra di diritto nella lista dei dieci gol più belli dell'anno.



>IL VIDEO DEL GOL DI VAN BASTEN