Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 dicembre 2012

Galaxy, nessun problema con Houston: Beckham, titolo e addio

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

I californiani conquistano il secondo successo in due anni nella Mls grazie al 3-1 sulla Dynamo. In campo David Beckham che a fine gara ha salutato il suo pubblico avendo già annunciato l'addio alla squadra per intraprendere una nuova avventura

David Beckham ha vinto il suo secondo titolo della Major League Soccer (Mls), la lega di calcio nordamericana. I Los Angeles Galaxy hanno battuto in finale i Dynamo Houston per 3-1, bissando il successo dello scorso anno (sempre contro Houston, 1-0). L'ex campione inglese del Manchester United e del Real Madrid aveva annunciato pochi giorni fa che questa sarebbe stata la sua ultima partita nella Mls, in cui milita dal 2007.

"Sono stati 6 anni veramente speciali, chiudere con il secondo titolo è ancora più bello", dice Beckham. "Spero che la gente si sia divertita a vedermi giocare, ogni volta sono sceso in campo con questo obiettivo. Mi auguro di aver contribuito ad aumentare l'interesse per il calcio in America. Se anche avessi ottenuto solo questo risultato, sarebbe splendido", aggiunge il 37enne. "A  prescindere dal risultato, sapevo che questa sarebbe stata una giornata ricca di emozioni. E' sempre dura andar via: non giocherò più qui, ma questo  resterà sempre un posto speciale". L'inglese non ha intenzione di  appendere le scarpe al chiodo: il sogno è scendere in campo ancora una volta in Champions League.