Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 dicembre 2012

Real, Mourinho nella bufera. E scoppia il caso Casillas

print-icon
mou

Lo Special One è tornato in Portogallo per le vacanze di Natale e al suo arrivo a Lisbona ha risposto alle domande dei cronisti sulla difficile situazione del club, terzo nella Liga a -16 dal Barça. Su Casillas: "A Malaga ha fatto panchina? Scelta mia"

"Le critiche non mi sorprendono. Ma ho la coscienza tranquilla. Faccio il meglio per la mia squadra... O almeno, ci provo". José Mourinho torna a parlare dopo la sconfitta subita dal Real Madrid contro il Malaga e le polemiche scatenate dalla sua decisione di lasciare in panchina il portiere Iker Casillas.

Il tecnico è tornato in Portogallo per le vacanze di Natale e, al suo arrivo all'aeroporto di Lisbona, non si è sottratto alle domande dei cronisti del suo paese sulla difficile situazione del club blanco, terzo nella classifica della Liga a ben 16 punti dal Barcellona.

Lo Special One, sorridente, ha ribadito che "Casillas è andato in panchina per una scelta puramente tecnica". "E' una mia opinione ed è l'unica che conta insieme a quella dei miei assistenti".
Intanto, il portiere spagnolo, ha preso parte al "Partido de la Ilusion”, evento benefico organizzato dalla sua Fondazione. La squadra di Casillas (allenata da Luis Aragonés) ha vinto 5-3. Sono andati a segno Morata, Butragueño, Dela Red (doppietta) e Adrián. Per la squadra avversaria (allenata da Sandoval) hanno segnato Álvaro Benito (2) e "L'Uomo Nero". Con loro ha giocato anche il basco Fernando Llorente che è stato applaudito dal palazzetto dello Sport di Madrid.