20 gennaio 2013

Se ne va un altro pezzo degli anni '80, è morto Scibilia

print-icon
pal

Pietro Scibilia in una foto storica con Ottavio Palladini e Stefano Borgonovo

Con Rozzi, Anconetani, Lugaresi e Sibilia ha caratterizzato un'epoca. Alla guida del Pescara Calcio per 18 anni, in maniera non consecutiva, è stato il presidente delle due storiche promozioni in Serie A. Appassionato di ciclismo, si è spento a 83 anni

E' morto a 83 anni Pietro Scibilia, nome di spicco non solo nel mondo del calcio ma anche in quello della imprenditoria. Scibilia è stato proprietario del Giulianova Calcio e sponsor di squadre di ciclismo professionistico, oltre che del Pescara, della Reggina e del Giulianova. E' stato un imprenditore del settore agro-alimentare e dolciario, proprietario della GIS gelati il cui marchio è stato sulle maglie del Pescara per oltre un decennio.

Alla guida del Pescara Calcio è rimasto per 18 anni, in maniera non consecutiva, e ha portato il Pescara per due volte in serie A. Dopo una contestazione della tifoseria, nel 2004 cedette il comando della società, che era in serie B, a Dante Paterna. A darne notizia, oggi, sono il presidente della società Daniele Sebastiani, la società, i giocatori e lo staff, con i dipendenti e tutta la famiglia biancazzurra che "si stringono al dolore dei cari per la scomparsa del commendator Scibilia" ed esprimono il loro cordoglio. In suo ricordo, in occasione della gara Pescara-Torino, i biancazzurri saranno listati a lutto con la fascia al braccio e verrà osservato un minuto di silenzio.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky