Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 aprile 2013

Cardiff, promozione storica. In Premier League dopo 51 anni

print-icon
cra

Il 33enne gallese Craig Bellamy può esultare: il Cardiff ha raggiunto il ritorno in Premier League (Getty)

La squadra gallese, pareggiando 0-0 contro il Charlton, si guadagna l'ingresso nel massimo palcoscenico inglese con quattro turni d'anticipo. Era dalla stagione 1961-62 che i Bluebirds non raggiungevano la prima divisione

Dopo 51 anni d’attesa, al Cardiff City si spalancano le porte della Premier League. Per accendere la festa è stato sufficiente il pareggio al Cardiff City Stadium a reti inviolate contro il Watford di Gianfranco Zola. Un punto guadagnato che, con quattro giornate d’anticipo, rende imprendibili i Bluebirds in chiave promozione diretta.

Lo scozzese Mackay leader dell’armata gallese – Una Championship dominata dai reds, senza un cannoniere principe ma con i vari Gunnarsson, Whittingham ed Helguson marcatori di otto centri stagionali, senza dimenticare Campbell, Mason e Noone. In termini di assist, invece, il bad boy di Cardiff Craig Bellamy ha offerto un contributo senza eguali, forte dell’esperienza maturata nelle stagioni di Premier League.

Sarà derby nella massima divisione – Già, perché i neopromossi Bluebirds se la vedranno con il sorprendente Swansea di Michael Laudrup, rivelazione in Premier da un paio di stagioni. Non mancheranno quindi duelli sotto la bandiera del Dragone.