Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 agosto 2013

Riecco la leggenda Cosmos: esordio vincente davanti a Pelè

print-icon
new

I tifosi dei nuovi Cosmos issano l'immagine del loro mito, il leggendario Pelè (Getty)

Davanti agli occhi del presidente onorario , i New York Cosmos tornano di nuovo in campo dopo quasi trent'anni e vincono grazie a un gol dell'attaccante italiano Alessandro Noselli (ex Sassuolo) contro il Fort Lauderdale nella serie B americana

Davanti agli occhi del presidente onorario Pelè, i New York Cosmos tornano di nuovo in campo dopo quasi trent'anni e vincono grazie a un gol dell'attaccante italiano Alessandro Noselli (ex Sassuolo) in apertura di ripresa: al "James M. Shuart Stadium", davanti a quasi 12.000 spettatori, successo per 2-1 contro il Fort Lauderdale Strikers per la leggendaria squadra che negli anni Settanta vantava nelle sue fila giocatori come Pelè, Franz Beckenbauer, Giorgio Chinaglia e Johan Neeskens.

Nel 1977 i Cosmos stabilirono il record di spettatori (77.691) per il calcio nordamericano nella gara di play-off proprio contro il Fort Lauderdale Strikers. Falliti nel 1984, i Cosmos sono risorti grazie a Seamus O'Brien, fondatore della World Sports Group, e hanno fatto il loro esordio nella notte nella North American Soccer League, una sorta di serie B statunitense che al momento vive all'ombra della più quotata Mls. Ora la stella della squadra è il 37enne Marcos Senna, campione d'Europa con la Spagna nel 2008.