Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 agosto 2013

Chelsea, Mou torna e vince. Bundes, Dortmund a fatica: 2-1

print-icon
mou

Il Chelsea esulta sotto gli occhi di José Mourinho, ancora protagonista a Stamford Bridge (Foto Getty)

In Premier League esordio positivo per il portoghese, nuovamente alla guida dei Blues : contro l'Hull City termina 2-0. Ok anche il Tottenham senza Bale. In Germania la squadra di Klopp vince solo nella ripresa con il neopromosso Eintracht Braunschweig

Il nuovo sodalizio tra Josè Mourinho ed il Chelsea coincide con una vittoria, canovaccio che lo rese protagonista a Stamford Bridge in quattro memorabili annate. E mentre i sostenitori dei Blues auspicano un futuro colmo di successi, il tecnico portoghese confeziona i tre punti nel debutto stagionale contro l’Hull City, sconfitto 2-0.
Bastano 13’ ad Oscar per insaccare l’assist di De Bruyne, ne occorrono 25’ a Lampard per riscattare l'errore dal dischetto (al 6°) e umiliare McGregor direttamente da calcio piazzato. In attesa di test più probanti, il prato londinese ha mostrato i neoacquisti De Bruyne, Schurrle, Lukaku e Van Ginkel, nuove frecce per l’arco dello Special One.

Derby al Tottenham - Seppur privi di Gareth Bale, dichiarato infortunato ma ad un passo dal Real Madrid, gli Spurs non steccano al debutto nella stracittadina londinese vinta 1-0 contro il Crystal Palace. Basta un penalty di Roberto Soldado, già leader della squadra di Villas-Boas, per vincere la resistenza di una neopromossa nemmeno troppo vigorosa. Il match del Selhurst Park diventa una passerella per i nuovi acquisti Paulinho, Chadli, Capoue ed appunto Soldado, già calatosi nelle trame britanniche.

Il Borussia battezza la matricola - Il Dortmund vince e cala il sipario sul secondo turno della Bundesliga. Al Westfalenstadion la squadra di Klopp appare tutt’altro che esaltante, ma mantiene la vetta della classifica insieme a Bayern, Leverkusen, Mainz e Werder Brema. Contro l’Eintracht Braunschweig debuttano dal primo minuto Mkhitaryan e Papastathopoulos, ma la prima frazione non premia la formazione di Klopp. Nella ripresa diventa protagonista il 21enne Hofmann, che al 75’ sblocca la disputa. Il raddoppio è di Reus su calcio di rigore, prima del centro ospite siglato allo scadere da Kratz.

Norimberga, pari nel finale - Sfuma al 90' il secondo successo in altrettante gare della neopromossa Hertha Berlino. Dopo il roboante 6-1 rifilato all'Eintracht Francoforte, la squadra di Luhukay viene agguantata sul 2-2 dal calcio piazzato del giapponese Kiyotake. In precedenza proprio il Norimberga aveva sbloccato la disputa con Drmic, prima della rimonta biancoblù con l'autorete di Dabanli ed il rigore di Ronny.