Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 settembre 2013

Villas Boas attacca Mou: "Stava bloccando i miei progressi"

print-icon
vil

Villas Boas e Mourinho si incontreranno nel derby di Londra tra Tottenham e Chelsea (Foto Getty)

In vista del derby di Londra tra Tottenham e Chelsea le parole del tecnico degli Spurs, ex assistente dello Special One, aggiungono pepe alla sfida: "Il punto di rottura tra noi c'è stato perché io ero pieno di voglia di dargli qualcosa in più"

"Josè Mourinho stava bloccando i miei progressi". All'antivigilia del derby di Londra tra Tottenham e Chelsea, all'ora di pranzo a White Hart Lane, le dichiarazioni del tecnico degli Spurs Andrè Villas Boas, ex assistente di 'Mou', aggiungono pepe alla sfida.

L'ex delfino dello 'Special One', di cui era il principale scout, non ha mai digerito che l'ex allenatore dell'Inter non lo abbia voluto come suo vero e proprio assistente e parlando al campo di allenamento del Tottenham, lo ha sottolineato. "I miei rapporti professionali e personali con lui erano eccellenti - ha detto Villas Boas - come potete immaginare visto che abbiamo lavorato insieme per anni. Il punto di rottura tra di noi c'è stato perché io ero pieno di voglia di dargli qualcosa in più, e di essere maggiormente coinvolto nel lavoro, ai tempi in cui ero scout e studiavo gli avversari per preparare i match".

"Sentivo che avrei potuto dargli molto di più - ha aggiunto l'ex collaboratore di Mourinho -, quindi la mia idea era di continuare a lavorare con lui, ma lui mi fece sapere che non sentiva il bisogno di qualcuno vicino a lui o in un ruolo di assistente. Quindi abbiamo deciso che era tempo di separarci, e lasciai l'Inter per andare ad allenare l'Academica. Adesso non siamo amici, ma se lo incontro, come successo ad agosto a una riunione dei tecnici di Premier, parlo con lui. Ma da quella volta non ci siamo più sentiti".

Ma, vista la posizione in classifica di Tottenham e Chelsea, questa stracittadina londinese può già dire una parola importante nella corsa al titolo della Premier? "Credo che in questa stagione sarà una lotta molto serrata - ha risposto Villas Boas -. Tutto può cambiare in un attimo, noi comunque siamo in un buon momento e dobbiamo continuare a fare il maggior numero di punti possibili".