Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 ottobre 2013

Cade il Dortmund, Bayern al comando. Schalke ok con Boateng

print-icon
bay

E' Kroose a sbloccare il risultato contro il Leverkusen, ma il Bayern si fa raggiungere 1' dopo (Foto Getty)

BUNDESLIGA. L'ottava giornata in Germania vanifica l'imbattibilità della squadra di Klopp, sconfitta 2-0 dal 'Gladbach. Il Bayern non va oltre l'1-1 con il Leverkusen, ma la testa della classifica è sua. Poker dello Schalke, pari tra Stoccarda e Werder

Movimenti in alta classifica, dopo l'ottava giornata della Bundesliga: la giornata si apre con il crollo del Borussia Dortmund e si chiude con il pareggio del Bayern, passato solo in vetta. La squadra di Klopp crolla nel finale a Monchengladbach con l'espulsione di Hummels ed il conseguente rigore trasformato da Kruse, prima del raddoppio firmato da Raffael.

Bayern, un pareggio da 20 punti -
3 ore dopo arriva la risposta del Bayern Monaco, cui basta l'1-1 contro il Bayer Leverkusen per scavalcare il Borussia Dortmund e salire in testa a 20 punti. Al 30' apre Kroos, ma appena 1' Sam pareggia per gli uomini di Hyypiä, che raggiungono quelli di Klopp al secondo posto.

Poker Schalke, pari a Stoccarda – Torna al successo il club di Jens Keller, che alla Veltins-Arena travolge 4-1 l’Augsburg. Ospiti avanti con Molders, ma al 16’ l’espulsione di Klavan spiana la strada ai padroni di casa: Boateng su rigore, due volte Szalai e Meyer valgono un rotondo trionfo. A quota 11 punti, insieme allo Schalke, compaiono anche Stoccarda e Werder Brema, bloccate sull’1-1: a referto i gol di Harnik e Petersen.

Sollievo Mainz , Braunschweig in festa
– Dopo quattro sconfitte di fila, il Mainz incassa un punto al fotofinish. L’Hoffenheim sogna con Volland e Firmino, ma nel finale Choupo Moting e Noveski fissano il 2-2 definitivo. Festeggia invece l’Eintracht Braunschweig: reduce da sei ko in sette gare, la neopromossa espugna 2-0 Wolfsburg con le reti di Bellarabi e Dumbela, cedendo l’ultimo posto al Friburgo.  

Hannover-Hertha, pari nell’anticipo
– Termina 1-1 all’AWD-Arena nella sfida per il quarto posto. Avanti i padroni di casa con Schulz, ma nella ripresa i berlinesi agguantano il pareggio con l’acuto di Ronny, al terzo gol stagionale. Un punto per parte ed una lunghezza separa le due rivali.